Caricamento in corso...
25 ottobre 2009

Mario Schifano, il maestro dell'arte pop in mostra a Milano

print-icon
sch

Paesaggio tv

Fino al primo febbraio la Galleria Gruppo Credito Valtellinese, la Fondazione Stelline e l’Accademia di Brera ospitano "Schifano. 1934-1998 Selected works", la grande esposizione dedicata all'artista spesso paragonato a Wharol. Guarda le foto

Aveva solo la terza elementare, ma è stato il precursore delle avanguardie e  ha contribuito al rinnovamento della pittura moderna. Mario Schifano è stato la prima figura internazionale dell’arte italiana contemporanea.
A questo genio, spesso paragonato a Andy Warhol, è dedicata la mostra Schifano. 1934-1998 Selected works.
L’esposizione, a cura di Achile Bonito Oliva in collaborazione con l’Archivio Mario Schifano, presenta le opere decennio dopo decennio ricordando come per quarant’anni vita e arte siano state inestricabilmente legate nel lavoro di Schifano.
La retrospettiva  prende avvio dai cicli tematici progressivi - i monocromi, gli incidenti, i paesaggi -  tutti presenti in mostra - fino a sconfinare nel linguaggio multimediale.
L’ultima sezione della mostra comprende i disegni, dove sarà esposta per la prima volta la cartella grafica realizzata con il poeta Frank O’Hara, e le polaroid: istanti di vita che spesso Schifano trasferisce sulle grandi tele.
Chiude la retrospettiva, il montaggio antologico dei film dello stesso Schifano, a cura di Luca Ronchi, che restituisce tutta la vitalità elettrizzante di un artista dal prodigioso talento che lo scrittore Goffredo Parise definì "piccolo puma di cui non si sospetta la muscolatura e lo scatto".

Sedi della mostra:
Galleria Gruppo Credito Valtellinese, Refettorio delle Stelline
Fondazione Stelline, Sala del Collezionista
Palazzo Stelline, Corso Magenta 59-61

Accademia di Brera, Sala Napoleonica, Via Brera 28

Orari martedì - domenica 10/19
Chiuso il lunedì
Biglietti intero € 8; ridotto € 6, scuole € 3

Per prenotazioni on line cliccare qui

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky