Caricamento in corso...
21 novembre 2008

L’arte è un pacco: guarda la fotogallery

print-icon
Lar

Sergio Vanni

La Galleria Blanchaert di Milano ospita fino al 29 novembre 2008 l’originale raccolta di parodie sull’arte dell’artista Sergio Vanni

di Barbara Ferrara

Sergio Vanni è un artista singolare, a dir poco. In una parola lui stesso definisce la sua arte, una parodia, e basta vedere i suoi quadri per capirne il senso. Vanni inizia la sua produzione nel 1997 riproducendo, in formato venti per venti centimetri, opere famose cercando di rifarle con materiali somiglianti all’originale o con l’ausilio di fotografie a cui successivamente aggiunge la battuta ironica. Questa richiama il titolo dell’opera e spesso lo dissacra, lo ironizza, lo re-interpreta a suon di doppi sensi e giochi linguistici.

La piazza d’Italia di De Chirico diventa la scanzonata Pizza d’ Italia, con una bella Margherita al centro della metafisica piazza, quel genio di Andy Warhol diventa il raffinato Dandy Warhol e così via, in un susseguirsi di citazioni che strizzano l’occhio allo spettatore e lo conquistano, all’istante.

Abbiamo chiesto direttamente all’autore come nasce l’idea di fare il verso alle opere che hanno scritto la storia d’arte...nasce dal mondo che circonda l’arte, spesso ingessato e criptico – ecco da dove viene lo sguardo ironico e dissacrante. Nella vita mi diverte l'ironia, il gusto del gioco, lo sguardo da un'angolazione diversa. Se potessi, dalla faccia della terra, eliminerei la banalità.

Sergio Vanni definisce se stesso come uno che ama giocare, e la mostra ne è la prova lampante. VIETATO MANCARLA!

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky