16 marzo 2009

Mario Giacomelli incanta Milano

print-icon
Mar

Da Questo ricordo lo vorrei raccontare (2000) Senigallia © Archivio Mario Giacomelli, Senigallia

Fino al 22 marzo 2009 lo spazio Forma ospita più di duecento splendide immagini, tutte in formato originale e firmate dall’autore. Guarda la fotogallery

di Barbara Ferrara

Mario Giacomelli è scomparso otto anni fa ma le sue immagini non invecchieranno mai. Il suo stile inconfondibile, il suo modo espressionista di comunicare attraverso l’obiettivo regala suggestioni visive ancora forti. L’artista ritrae la forza della natura e della vita, i malati, gli innamorati, i preti, le donne e i vecchi con lo stesso sguardo appassionato e partecipe.

Le fotografie dei Pretini sono un gioco formale di bianchi e neri che diventa danza, cattura l’occhio dello spettatore e lo invita a seguirne i movimenti. Oltre alla celebre serie dei Seminaristi Marchigiani l’esposizione, curata da Alessandra Mauro e intitolata La figura nera aspetta il bianco, raccoglie le prime fotografie scattate sulla spiaggia di Senigallia nel 1953, la serie dedicata all’Ospizio, le nostalgiche immagini del paesaggio marchigiano. In anteprima assoluta verranno poi presentate alcune serie inedite, una per tutte Il volo lento delle farfalle. Un’occasione unica di rara poesia. Da non perdere.

Guarda le fotografie di Mario Giacomelli

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky