11 marzo 2009

Ritratti di Star

print-icon
Her

Herbert List. Carlo Ponti, Sofia Loren, Vittorio De Sica,"The Condamned of Altona" by Vittorio de Sica, 1961

Le stelle del cinema immortalate dai fotografi Magnum, in mostra fino al 2 Giugno 2009 presso Palazzo Pichi Sforza a San Sepolcro (Arezzo). Eccovene un assaggio.


La splendida mostra organizzata da Mercurio Promozioni ci fa scoprire Audrey Hepburn sul set di “Sabrina”, Marilyn Monroe nel 1960 in una pausa delle riprese nel deserto del Nevada, Alfred Hitchcock mentre gioca sul set de “Gli Uccelli” nel 1962 che fuma un sigaro trasformato in ramo dal volatile protagonista della pellicola diretta dal regista, ma anche un raro ritratto di una aerea Grace Kelly del 1955, Sophia Loren con la sigaretta mentre aspetta di iniziare a girare una scena de “I sequestrati di Altona del 1961”.

Questi solo alcuni degli esempi della mostra evento che rivela la magia delle foto di scena dove l’inconsapevolezza di ritrarre il mito permette al fotografo scatti che hanno fatto la storia. Fin dagli inizi del cinema, la fotografia è servita per conservarne una traccia, lasciare memoria dei set, delle scene, degli attori e in genere, della speciale e unica atmosfera che si crea e si respira quando si gira un film. Se la professione di fotografo di scena nasce ufficialmente a Hollywood nel 1918, in questi quasi novant’anni di cinema molti autori hanno voluto raccontare le storie dei suoi protagonisti con fascino, rigore documentario e, a volte, desiderio d’emulazione.

Da Robert Capa che ritrae Humphrey Bogart in poi per gli autori della Magnum Photos - storica agenzia fotografica fondata insieme a Cartier-Bresson, Rodger e Seymour - diventò semplice, quasi naturale e spontaneo, frequentare da complici e narratori la variegata e mobile tribù del cinema.

Palazzo Pichi Sforza
Piano Kemon, Sansepolcro (AR)
Via XX settembre 134

Orari: dal lunedì al sabato 10.30/13 - 15/19.30
domenica 10.30/13 - 14.30/19.30


IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky