Caricamento in corso...
19 marzo 2009

Il racconto di un luogo: guarda la fotogallery

print-icon
las

Anne Lass, Geography of nowhere - menzione speciale della giuria

I lavori dei giovani vincitori del Premio Europeo di Fotografia Riccardo Pezza saranno in mostra fino al 3 maggio 2009 al Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo a Milano.

Il Premio Europeo di Fotografia Riccardo Pezza, istituito nel 1995 in memoria di Riccardo Pezza, giovane fotografo che compì i propri studi presso il CFP Bauer, giunge quest’anno alla sua quattordicesima edizione. Le giovani promesse premiate sono le seguenti:

Primo Premio a Emilia Castioni e Nicola Torcoli - Autori di Terza vita
Ciò che si vede dalle finestre di un seminterrato è ben poco; si sente fortemente il bisogno di vede un’area estesa, una città. Dopo una fase di riordino della loro casa, gli autori hanno deciso di rinunciare all’ordine stesso e, con una visione personale trasformata dallo strumento fotografico, si sono imposti sugli oggetti grazie all’osservazione di una città ricostruita all’interno delle mura domestiche: una “terza vita” ha preso il posto di quella precedente, imposta dagli oggetti.

Secondo Premio a Kathrin Kur - Autrice di Smoke and mirrors
Le fotografie ci presentano le macchine sceniche e i dispositivi dei set televisivi in un racconto sugli spazi della produzione anche cinematografica che costruisce molta della nostra realtà collettiva. Mettendo a fuoco lo jamais-vu, il non-visto di questi luoghi, più che il prodotto finale, le immagini ci rivelano i vertiginosi panorami della produzione dello spettacolo globale.

Menzione Speciale a Anne Lass  - Autrice di Geography of nowhere
Una forte sensazione di spaesamento ha accompagnato l’autrice per tutto il tempo della sua lunga permanenza negli Stai Uniti. La stessa sensazione l’ha condotta al paradosso del titolo: geografia di nessun posto. In questa geografia prevale un senso di misantropia e freddezza. Lo spazio è ripetitivamente organizzato secondo criteri di praticità e tutto il paesaggio (in particolare quello urbano) è dominato dall’accostamento di opposti: organizzazione pubblica e sviluppo individuale, associazione con la natura e intervento umano, spazi densamente edificati e vastità.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky