Caricamento in corso...
22 aprile 2009

Passeggiata artistica tra flussi vitali e ritmi della natura

print-icon
spi

Maria Cristina Spinato, Correspondances

Fino al 23 maggio 2009 al MiCamera di Milano sarà possibile ammirare i lavori del giapponese Yamamoto Masao e dell’artista emergente Maria Cristina Spinato. A voi un’anticipazione

In occasione della 48ma edizione del Salone del Mobile, MiCamera dedica una mostra all’ambiente e presenta due artisti molto interessanti, il fotografo giapponese di fama internazionale Yamamoto Masao con Kawa e Maria Cristina Spinato, talento emergente, con Correspondances.

Yamamoto ci parla del mondo in cui siamo e quale è il futuro che ci aspetta. "Proprio come un pittore che è attratto dalle forme naturali, anche io sono attirato dai fenomeni naturali quando premo l'otturatore….. Una fotografia (…) è ancorata alla realtà. Io fotografo per catturare i fenomeni esistenti. Recentemente i miei pensieri sono più concentrati sulla particolarità individuale - sento sempre più il bisogno di indagare più a fondo su ciascun elemento. Un paesaggio o qualcosa vicino a me viene ritagliato e impresso su una fotografia. Ciò che quell'immagine ti ispira forse è qualcosa che esiste già dentro di te."

ll progetto Correspondances prende il nome dalla poesia omonima di Baudelaire. Si propone di ripercorrere attraverso otto immagini i luoghi che hanno fatto da scenario all’adolescenza dell’artista. Sono luoghi silenziosi e suggestivi, lontano da ogni traccia umana, lontano dalla strada e dal rumore che produce l'uomo. Maria Cristina Spinato ripercorre questi luoghi difficilmente accessibili per fotografarne l'essenza e riscoprire il significato.

La mostra, curata da Giulia Zorzi e Flavio Franzoni propone come protagonista assoluta, la natura. Atmosfere indefinite, sospese, per chi ama sognare.


MiCamera - Photography and lens-based arts
Via Medardo Rosso 19, Milano
Infotel +39 02 45481569
Ingresso gratuito

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky