04 giugno 2009

Biennale di Venezia 2009, nel segno della luce

print-icon
bie

La danza dei Maori in piazza San Marco

Il 4, 5 e 6 giugno 2009 la laguna inaugura una nuova stagione dell'arte. La 53/a Esposizione Internazionale diretta da Daniel Birnbaum registra quest’anno 77 presenze nazionali, 90 artisti e 44 eventi, un successo annunciato: guarda la gallery

Quest'anno l’edizione diretta da Daniel Birnbaum registra la più vasta partecipazione della storia dell'istituzione veneziana. La 53/a Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale supera se stessa.

Le opere proposte sono tutte molto diverse tra loro ma in gran parte caratterizzate da una tangibile spiritualità. La luce è il minimo comun denominatore, privilegiato elemento immaterico. Dalle eccentriche performance di Michelangelo Pistoletto che infrange a martellate i suoi specchi, si passa alle sculture di luce dell'artista brasiliana Lygia Pape, alle installazioni dell’artista danese Elmgreen&Dragset che mette in mostra un “cadavere” in piscina a Marialuisa Tadei e il suo giardino delle intuizioni costellato di vetro e bronzo. Questi sono solo alcuni tra i novanta artisti presenti in laguna che incanteranno il pubblico italiano e internazionale.

L’appuntamento con l’Arte in Biennale è domenica 7 giugno fino a domenica 22 novembre 2009, ai Giardini, all’Arsenale, e in vari luoghi di Venezia. L’inaugurazione avrà luogo nei giorni 4, 5 e 6 giugno 2009. Due Leoni d’oro alla carriera verranno assegnati agli artisti Yoko Ono e John Baldessari – fra le più importanti personalità nell’arte del nostro tempo.



Sei appassionato di Arte? Scopri come vincere un viaggio ad Hollywood e tanti fantastici premi

 

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky