Caricamento in corso...
18 giugno 2009

VOOM Portraits di Robert Wilson

print-icon
Dit

Dita Von Teese ritratta da Robert Wilson (particolare dell'opera)

Dopo New York, Mosca, Miami e San Paolo, il poliedrico artista americano sbarca a Milano. Fino al 4 ottobre 2009 a Palazzo Reale sarà possibile ammirare le sue straordinarie video opere: ecco un’anticipazione


Dopo New York, Mosca, Miami e San Paolo, Robert Wilson sbarca a Milano con VOOM Portraits, un progetto di Change Performing Arts, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano.
L’artista americano da sempre in continua evoluzione, ha influenzato il teatro e rivoluzionato con il suo linguaggio design, architettura e mass media. In mostra sono di scena personaggi dello spettacolo, da Brad Pitt a Johnny Depp, da Carolina di Monaco a Salma Hayek, da Suzushi Hanayagi a Isabella Rossellini.

Immortalati attraverso la videoart , e non secondo i canoni tradizionali della fotografia, integrano le suggestioni dalla pittura, del design, dell’architettura, della danza, del teatro, della fotografia, della televisione, del cinema e della cultura popolare contemporanea, offrendo una fruizione sensoriale intensa.
I videoritratti i sono accompagnati da colonne sonore create per l’occasione da musicisti del calibro di Lou
Reed
, Tom Waits, Bernard Hermann, Michael Galasso, Big Black, Bach reinterpretato da
Glenn Gould, Hans Peter Kuhn, Ethel Merman.

Guarda il videoritratto di Brad Pitt su youtube  


Sei appassionato di Arte? Scopri come vincere un viaggio ad Hollywood e tanti fantastici premi

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky