Caricamento in corso...
11 novembre 2009

Angelo Mereu, fotografo on the road

print-icon
ang

Suggestioni in bianco e nero di Angelo Mereu

Una mostra personale dedicata all’artista sardo racconta Milano attraverso 25 anni di “murales armaniani”. Lasciati sedurre dalla fotogallery

di Barbara Ferrara

Angelo Mereu
, classe 1946, gioielliere per tradizione di famiglia e artista per passione, inizia a fotografare nel 1979. Dal colore passa definitivamente al bianco e nero, arrivando a concepire una particolare tecnica basata sull’uso dell’infrarosso che rende ogni suo scatto speciale, caratterizzato da una particolare luce e da un seducente gioco di chiaroscuri.

Come un cronista, racconta attraverso le immagini la storia dei murales di Armani. Lo spazio dello stilista milanese in via Broletto è un’icona metropolitana, un simbolo della città. Città che si muove veloce sotto gli occhi curiosi del fotografo sardo che ha saputo e voluto immortalarla con raffinata eleganza e intensità.

Da quel lontano 1984, anno in cui Armani iniziò ad affiggere i suoi manifesti, è passato un quarto di secolo e numerose campagne pubblicitarie. Angelo Mereu le ha fotografate tutte con uno stile che ricorda il lavoro del grande maestro Ansel Adams. Non sono foto di moda ma storie che prendono vita sulla strada e proprio per questo motivo non vanno mai fuori moda.

Il cinquantesimo murale diede spunto ad una mostra voluta da Giorgio Armani presso il suo emporio in via Manzoni a Milano, il 16 marzo del 2004, oggi Angelo Mereu ospita la sua personale presso il negozio Giolina e Angelo Mereu.

GIOLINA e ANGELO MEREU
via Solferino 22/A Milano
Infotel. 02 653770
Ingresso libero

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky