Caricamento in corso...
13 dicembre 2009

Gianni Berengo Gardin in mostra

print-icon
gia

Gianni Berengo Gardin, Parigi 1954

Fino al 31 gennaio 2010 presso la Fondazione Pier Luigi e Natalina Remotti di Camogli, sarà possibile ammirare la personale del pluripremiato maestro ligure. Guarda la fotogallery

Gianni Berengo Gardin, uno dei maestri italiani più celebri della fotografia contemporanea, già premio Lucie Award 2008, con i suoi scatti, da oltre mezzo secolo, è testimone instancabile della nostra epoca.

Fin dai primi anni cinquanta, dai tempi della sua collaborazione con il settimanale Il Mondo, nei, ritrae la vita quotidiana della società e della provincia italiana mettendone in luce le disparità, le emarginazioni e i contrasti. Nel suo amplio repertorio di ricerca, Berengo Gardin è diventato uno dei più attenti “cronisti” della storia umana e del territorio.

La mostra alla Fondazione Pier Luigi e Natalina Remotti, curata da Francesca Pasini, presenta una quarantina di fotografie, dai recenti scorci dedicati alla sua amata Camogli (dove l’artista ha una casa) si passa ai due famosi innamorati che si baciano su una panchina nella Parigi degli anni cinquanta, si continua con gli zingari a Berlino prima della caduta (guarda l'album fotografico che racconta la caduta del Muro) e si finisce incantati dai capolavori di un maestro a cui non piace esser chiamato artista.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky