08 gennaio 2010

Chagall e il Mediterraneo

print-icon
03_

Marc Chagall, Le triomphe de la musique, 1966 © by SIAE 2009 (particolare)

Fino al 17 gennaio 2010 le sale di Palazzo Blu sul Lungarno a Pisa, ospitano la mostra del maestro russo. Circa 150 opere, tra dipinti, sculture, ceramiche e litografie. Guarda la fotogallery

A Palazzo Blu fino al 17 gennaio 2010 sarà possibile ammirare 150 capolavori, tra dipinti, sculture, ceramiche e litografie, create dall’artista russo a partire dal 1926 quando, per la prima volta, incontrò la luce, i colori e il paesaggio del Mediterraneo e dei paesi che vi si affacciano, dalla Francia, alla Grecia, alla Terra Santa. Le straordinarie opere provengono dalle più importanti istituzioni pubbliche francesi, come il Musée National Marc Chagall di Nizza, il Centre Pompidou di Parigi, il Musée Matisse di Le Cateau Cambrésis e da collezioni private.

L’arte di Chagall si esprime in una pittura ariosa e sensuale, in cui la magia dei colori diventa predominante, trasformando le sue tele, le sue ceramiche, le sue litografie in spazi luminosi in cui il colore diviene autonomo, trascinando con sé le figure e i personaggi che ne popolano lo spazio. Il percorso espositivo si articola in cinque sezioni, La Costa Azzurra,  La Grecia, La Bibbia, e le sezioni dedicate alla scultura e alle ceramiche e ai collage.

Sede della mostra
Palazzo Blu, via Pietro Toselli 29 – Pisa

Infotel. +39 050 28515


Marc Chagall su youtube: guarda il video con i suoi capolavori

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky