Caricamento in corso...
03 febbraio 2010

Francesco Cito, gli occhi del mondo

print-icon
09_

Francesco Cito, Iran 2001

Dal 4 febbraio al 3 marzo 2010 presso la Wave Photogallery di Brescia sarà possibile ammirare la mostra antologica del fotogiornalista italiano. Oltre cento immagini che ripercorrono la sua carriera, dagli anni '70 ad oggi. Guarda le foto

di Barbara Ferrara

Francesco Cito, classe 1949, ama definirsi un fotografo eclettico, di fatto è uno dei nomi più celebri del fotogiornalismo italiano, vincitore del premio World Press Photo nel 1995 e nel 1996. Cito racchiude l’essenziale in un clic e fin da quando ha iniziato a girare il mondo per seguire i suoi sogni, le idee erano chiare. E’ salpato da Napoli, sua città natale, ed è arrivato fino a Londra dove ha cominciato la sua carriera professionale come free-lance, da autodidatta. 

Nel 1980 è stato uno dei primi fotoreporter a raggiungere clandestinamente l'Afghanistan occupato. Il suo percorso alla ricerca della verità lo ha portato in tutte le zone più calde del pianeta: è stato in Palestina, è stato tra i primi a raggiungere l’Arabia Saudita durante lo sbarco dei marines americani dopo l'invasione dell'Irak in Kuwait, è stato l'unico fotogiornalista a documentare la caduta di Beddawi in Libano. Si è spinto fino in Bosnia e nel Kossovo quando il conflitto si è fatto più violento.

E' illuminato quando si tratta di raccontare l’Italia: indimenticabili i suoi reportage sulla mafia e sulla camorra. Ricercato quando si tratta di immortalare la cultura e le tradizioni del suo paese: ci mostra una Sardegna sconosciuta, il Palio di Siena come non è mai stato visto e la Napoli che i turisti non conoscono.

Il suo stile è pulito, lineare e di forte impatto visivo. Cito mira all’essenza delle cose, comunica emozioni al centro delle quali c’è sempre l’essere umano. Paesaggi a parte, fotografa uomini e donne nella loro umanità, ogni suo scatto è una storia che racconta un frammento di vita.

Per SKY.IT, Cito ha realizzato alcuni reportage di grande impatto visivo ed emozionale: dall'alluvione di Messina a Milano vista dall'alto, oltre ad aver curato i servizi fotografici della rubrica sportiva "A casa di".

Sede della mostra
Wave photogallery
Via Trieste 32a - Brescia
Infotel: +39 030 2943711

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky