Caricamento in corso...
15 febbraio 2010

World Press Photo, trionfo made in Italy

print-icon
00_

Pietro Masturzo, World Press Photo of the Year 2009

Si chiama Pietro Masturzo, il vincitore del più importante premio per il fotogiornalismo al mondo. Ha vinto con l'immagine di una donna che urla da un tetto di Teheran durante le proteste di piazza seguite alle elezioni del 12 giugno. Guarda la gallery

Guarda le foto premiate della scorsa edizione

Grande attesa quest'anno come ogni anno per le nominations del World Press Photo, ma sopratutto grande soddisfazione per il riconoscimento tutto italiano. Lo scatto, che ha fatto vincere il giovane talento napoletano Pietro Masturzo, fa parte di una serie di fotografie sui tetti di Teheran, realizzate di notte durante il tumultuoso periodo postelettorale.

Spiegando la motivazione del premio assegnato, i giudici hanno affermato che l'immagine vincitrice racconta l'inizio di una storia, e segna una svolta epocale. Molti altri gli italiani che si sono distinti per il loro straordinario talento, tra questi troviamo Marco Vernaschi nella categoria “General news stories”, Michele Borzoni per “People in the news singles”, Stefano De Luigi per “Contemporary issues singles”, Alessandro Imbriaco e Tommaso Ausili per “Contemporary issues stories”.

Considerando che le immagini premiate sono state selezionate tra oltre centomila scatti, il risultato è notevole. A dir poco. Ciascuno racconta una storia, unica e intensa. Degne di note, tra le molte altre, le opere del giovane JR, ex grafittaro che ha toccato il cuore di uomini e donne, oltre i confini delle gallerie d'arte. Sarà possibile ammirare le immagini a Roma, dal 14 maggio al 3 giugno 2010, la mostra itinerante farà il giro del mondo. Consulta sul sito le date di tutte le tappe.


IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky