09 novembre 2010

Un minuto di silenzio

print-icon
11_

Michela Battaglia - Mamme

E’ il titolo dell’originale mostra firmata dal collettivo di fotografi UBIQ ospite a Milano fino al 30 novembre 2010. Guarda la fotogallery

di Barbara Ferrara

L’appuntamento è alla Libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte a Milano, fino al 30 novembre 2010. Il progetto espositivo, a cura di UBIQ, è uno sguardo sul mondo: in realtà è lo sguardo di cinque giovani talenti che si chiamano Michela Battaglia, Francesca Catastini, Giuseppe Fanizza, Michela Frontino e Andrea Kunk. Attraverso i loro occhi indagano, testimoniano, interpretano e invitano a riflettere.

Il tema? Gli altri, nel vero senso della parola. Gli altri chi? Tutti, emarginati e non. La fotografia come mezzo per comunicare la realtà, mai oggettiva. E fin qui niente di nuovo se non la voglia e l’entusiasmo di mettercela tutta. Di raccontare a gran voce, di farsi conoscere. Tutti insieme e uniti. Le immagini parlano chiaro, ciascuna a suo modo.

C’è chi si avventura come Michela Frontino tra i casolari abbandonati della Puglia arsi dal sole e dal sudore dei lavoratori clandestini che piegano la schiena a cottimo. In silenzio, ai margini della società. C’è chi, come Michela Battaglia, si addentra nel cuore di una famiglia “diversa”, lontana dal mulino bianco e più vicina alla realtà seppur sconosciuta ai più, formata da due donne. Chi, come Giuseppe Fanizza e Andrea Kunk, visita le tende degli sfollati, vittime del sisma dell’Abruzzo e coglie la vita che pulsa, la dignità di un essere umano.

Ciascuno coglie l’essenziale, ben oltre quel “minuto di silenzio” immortalato negli scatti di Francesca Catastini che in barba al cordoglio globale spesso maschera l’indifferenza generale di tutti.


Sede della mostra
Libreria Feltrinelli Milano
Piazza Piemonte 2

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky