Caricamento in corso...
04 marzo 2011

Max Papeschi e il lato oscuro di Mickey Mouse

print-icon
max

Max Papeschi (particolare)

L’eccentrico artista milanese presenta a Roma presso Mondo Bizzarro Gallery “LIFE less ordinary” , una mostra che rivisita in chiave ironica gli avvenimenti che hanno rivoluzionato la storia contemporanea. Guarda la fotogallery

di Barbara Ferrara

Estro, creatività, spirito critico, vena polemica  e un irrefrenabile tendenza digital pop animano le opere di Max Papeschi, classe 1975, segni particolari: dirompente. L’artista milanese guarda in faccia la realtà e la sbeffeggia con arguzia. Sfida spavaldo giudizi e censure. Più volte accusato di apologia di reato, fa il ghigno al potere e a tutti i suoi simboli.

Con l’aiuto di Bart Simpson, Obama, Minnie, Gesù Cristo, Hitler e Paperino, Papeschi spara a zero sulla chiesa, sul sogno americano, sulle multinazionali, sul potere politico, sulla società consumistica, sulla morale ipocrita dei magnaccia benpensanti.

Il risultato è sotto gli occhi di chi guarda, incontenibile, dissacrante e forte quanto basta per non lasciare indifferenti. La sua politica spassionatamente scorrect è un misto esplosivo tra sacro e profano che prende alle trippe e mette in moto il cervello. Fino al 23 marzo 2011 presso Mondo Bizzarro Gallery da non perdere le copertine della celebre rivista LIFE rivisitate secondo il vangelo a fumetti firmato Papeschi.

Mondo Bizzarro Gallery
via Reggio Emilia 32 c/d - Roma
Infotel +39 0644247451

Max Papeschi su Youtube: guarda i video e l'intervista









IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky