Caricamento in corso...
06 aprile 2012

L’arte più popolare del 2011

print-icon
mus

Il Louvre di Parigi è il museo più visitato al mondo del 2011. Credits: Flickr/Zoetnet

Il Louvre di Parigi è il più visitato dal 2007. Ma la mostra che ha registrato più presenze è quella dedicata ad Escher, ospitata dal Centro Cultural Banco do Brasil di Rio. Ecco i musei e le mostre più popolari del 2011 secondo The Art Newspaper

GUARDA LA GALLERY

di Floriana Ferrando

Sarà forse per l’aura di mistero che le aleggia intorno da secoli che la Gioconda di Leonardo continua ad attirare migliaia di visitatori ogni giorno, tanto da fare conquistare (ancora una volta) al Louvre - che la ospita nelle sue sale del centro parigino - il titolo di museo più visitato dell’anno passato. The Art Newspaper, rivista leader nel settore, ha recentemente rilasciato l’ultimo aggiornamento della classifica annuale dei musei e delle mostre d’arte che hanno attirato maggiore pubblico: l’Europa si difende bene, ma dell’Italia – almeno nella top ten - neppure l’ombra.

I musei – A giudicare dai primi dieci classificati, la capitale francese sembra la meta più indicata per gli appassionati di arte. Oltre al Louvre (con quasi 9 milioni di visitatori nel 2011), Parigi appare altre due volte con il Centro Pompidou (8) e il Museo d’Orsay (10), staccato di “appena” qualche centinaia di migliaia di visitatori (3,6 milioni contro 3,1). Anche se gli appassionati di pittura impressionista potrebbero avere qualcosa da obiettare…
Tripletta anche per Londra che grazie alle meraviglie custodite nelle sale del British Museum (3), della National Gallery (4) e della Tate Modern (5) pare avere poco da invidiare ai cugini d’Oltralpe e si stanzia intorno ad una media di oltre 5 milioni di paganti nell’ultimo anno per ognuno dei tre musei nominati (rispettivamente 5,8, 5,2 e 4,8 milioni).
A mettere lo zampino tra le due capitali europee ci pensa l’America che con il Metropolitan Museum of Art di New York guadagna il secondo posto. Seguono la National Gallery of Art di Washington (6), il Museo del Palazzo Nazionale di Taipei (7) e il Museo Nazionale della Corea a Seul (9).
Appena fuori dalla top ten si piazza il Museo Nazionale del Prado di Madrid, tallonato dall’altra importante pinacoteca madrilena, il Reina Sofia, che deve soprattutto alla Guernica di Picasso il suo 15esimo posto con 2,9 milioni di visitatori. Ad Amsterdam, invece, la pittura di Van Gogh attira meno di quanto si possa pensare: 1,6 milioni di persone nel 2011 per l’omonimo museo, che si classifica 23esimo.

E l’Italia? Il titolo di Bel Paese rischia di vacillare, almeno per quanto riguarda il patrimonio artistico. La Galleria degli Uffizi di Firenze, nonostante ospiti opere del calibro della Primavera di Botticelli, è solo 19esima con quasi 2 milioni di visite registrate lo scorso anno. Molto più in basso compaiono, fra gli altri, il Palazzo Ducale di Venezia e la Reggia di Caserta con poco più di 500 mila visitatori. Mentre i tesori dei Musei Vaticani non sono presenti affatto.

Le mostre
– La vera rivelazione del 2011, però, è il Centro Cultural Banco do Brasil di Rio de Janeiro che ha ospitato ben tre delle esposizioni più visitate nel 2011, prima fra tutte “Il Magico Mondo di Escher” che si piazza sul podio con oltre 9 mila visitatori al giorno. Il fascino misterioso dell’esoterismo rappresentato nella mostra “Kukai’s World: the Arts of Esoteric Buddhism” ospitata al Museo Nazionale di Tokyo si classifica, invece, seconda. Intanto il Metropolitan Museum di New York deve ringraziare per l’impennata di pubblico dello scorso anno l’evento dedicato ad Alexander McQueen (Alexander McQueen: Savage Beauty), il quarto evento più popolare.

Tuttavia, ognuno ha i suoi gusti, così The Art Newspaper ha realizzato anche alcune top ten tematiche. Per quanto riguarda la pittura antica il meglio dell’anno ha avuto come sfondo la città di San Pietroburgo (4,901 visitatori al giorno per la mostra “Painting and Sculpture in Rome in the second part of the 18th century”). L’arte medievale, invece, ha trovato la sua massima espressione al Grand Palais di Parigi con “France 1500: Between the Middle Ages and the Renaissance”, visitata da oltre 2500 persone ogni giorno. Infine, sul fronte architettura e design a farla da padrone è il Museo di Arte Moderna di New York: le tre mostre di maggiore successo sono state ospitate proprio dalla Grande Mela.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky