07 febbraio 2017

Selena Gomez sceglie il wob, il taglio delle star

print-icon
sel

Selena Gomez ci ha dato un taglio e ha scelto il wob, il bob con effetto mosso molto amato dalle star. A mostrarlo in anteprima è stato il make-up artist della popstar, pubblicando uno scatto del suo nuovo taglio su Instagram.

Selena Gomez ci dà un taglio. E sceglie il wob (wavy-bob), l'haircut più gettonato dalle star nel 2017. La cantante e attrice 24enne ha detto addio alla lunga chioma corvina che l'ha fatta conoscere al grande pubblico, da quando era la stellina Disney, e ha scelto il bob con effetto mosso, che le sfiora appena le spalle, con punte leggere e movimentate.

 

A mostrarlo in anteprima è stato il make-up artist Hung Vanngo, che ha pubblicato la foto del taglio wob di Selena Gomez sul suo profilo Instagram. La popstar esibisce con disinvoltura il suo nuovo look sbarazzino, con i capelli che le scendono irregolari a sfiorarle appena le spalle, mentre le “beach waves” (onde dall'effetto naturale) si adagiano sulle rotondità del viso della Gomez, completando lo styling mosso più amato dalle star.

 

Non solo Selena Gomez: ecco le altre star che hanno scelto il wob

Selena Gomez non è la prima celeb che sfoggia il taglio di tendenza del 2017. La sexy modella e attrice Emily Ratajkowski l'ha preceduta, presentandosi agli ultimi Golden Globe con il suo nuovo wob. Ma anche Nina Dobrev ha ceduto alla tentazione del corto ondulato. Su Instagram, non hanno infatti tardato a comparire le foto della star di “The Vampire Diaries”, che ha dato un taglio alla sua lunga chioma, optando per un bob mosso molto intrigante.

 

Il wob non è però nuovo alle star. A sfoggiarlo, in passato, è stata anche Taylor Swift, grande amica di Selena Gomez, che nel 2015 aveva puntato ad un bob ad effetto mosso un po' retrò, esibendolo con un ciuffo laterale definito. Il taglio ondulato e scalato piace anche a Emma Stone, alla quale il look fresco e sbarazzino sembra aver portato molta fortuna nel mondo del cinema.

 

Jennifer Lawrence e la modella Alexa Chung hanno scelto un wob naturale e ribelle, mentre Anne Hathaway preferisce portarlo con riga centrale. Ora che Selena Gomez ha rilanciato la moda, chi sarà la prossima a darci un taglio wob?

 

Cos'è il wob e a chi sta bene

Il termine “wob” sta per “wavy bob”, ossia un bob a onde morbide. Si tratta di un taglio di capelli di media lunghezza che arriva qualche centimetro sopra le spalle, accompagnato da uno styling morbido e mosso, quasi riccio, da portare con la riga di lato o al centro.

 

Tuttavia, per quanto flessibile perché garantisce volume e movimento, non è detto che stia bene a tutte. Gli hairstylist lo consigliano, generalmente, a chi ha un viso ovale o un po' spigoloso, mentre andrebbe evitato per i volti troppo tondi o con tratti marcati.

 

Chi ha i capelli lisci e vuole ottenere un wob come quello delle star, deve asciugali al naturale e creare le onde avvolgendo le ciocche nell'arricciacapelli. Se, invece, si ha una chioma riccia, bisogna lavorare i capelli umidi con la cera, così da renderli più morbidi ed eliminare l’effetto crespo. Con pochi piccoli accorgimenti, si possono ottenere onde sensuali con effetto “messy”. E ottenere, così, un wob da star!

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky