Caricamento in corso...
11 settembre 2017

Sophia Hadjipanteli, la modella con il monosopracciglio più richiesta

print-icon
Sophia Hadjipanteli, la modella con il monosopracciglio più richiesta

Quante volte abbiamo sentito dire che una modella nel 2017, per poter sfondare davvero, dev’essere assolutamente unica e inimitabile? Che non basta più essere bellissime, ma ci vuole anche qualcosa di più. Ci vuole un certo je ne sais quoi. Sophia Hadjipanteli ha preso questa definizione in parola e si è lanciata nel mondo del fashion come l’unica modella con il monosopracciglio.

Sophia Hadjipanteli è una donna straordinaria. Molto straordinaria. Potremmo quasi dire che è una su un milione. La sua particolarità non è il monosopracciglio, che è una realtà piuttosto comune tra le donne di tutti i giorni. La sua unicità è che, nonostante il monosopracciglio, la bella Sophia sia riuscita a farsi strada nel complicato mondo del fashion system.

Sophia Hadjipanteli: modella, studentessa e icona di stile

Lei è un po’ Frida Kahlo e un po’ icona di un pensiero femminile all’avanguardia. Sophia non ha nulla da nascondere e manifesta il suo ideale di bellezza attraverso il suo ben coltivato monosopracciglio. Lei, che studia marketing all’Università del Maryland, sta lentamente diventando simbolo di stile. Dopo l’esordio di successo nelle comunità di Instagram, il suo viso sta facendo in queste ore il giro del mondo grazie ai rotocalchi. Se la vostra domanda è “Perché?”, sappiate che non siete gli unici a porvi una simile questione. Il look un po’ estremo di Sophia Hadjipanteli, nata a Cipro, sta infatti spaccando l’opinione pubblica. C’è chi pensa che sia un’eroina dei nostri tempi, uno sprezzante simbolo di rottura delle convenzioni di bellezza e delle abitudini sociali. C’è invece chi ritiene che il suo monosopracciglio sia troppo estremo.

Sophia Hadjipanteli, ecco perché piace

Circa 50mila follower la seguono ogni giorno sul suo profilo Instagram. Basta scrollare tra i commenti delle sue foto super-glamour, con tanto di make-up da sogno, abiti di lusso e monosopracciglio in bella vista, e capirete subito che molti dei suoi contatti la sostengono incondizionatamente. Qualcuno ha anche lanciato l’hashtag #UnibrowMovement, ovvero il “Movimento Monosopracciglio”. E poi ci sono le centinaia, a volte migliaia di commenti di persone che si sentono autorizzate a disprezzarla sulla pubblica piazza. Sophia Hadjipanteli affronta la questione ai microfoni dell’Harper’s Bazaar: “Non sto facendo quello che faccio per costringere le persone ad apprezzare il mio monosopracciglio, lo faccio per dimostrare alle persone che possono avere una preferenza a riguardo senza che debba per forza influenzare la loro vita. Penso che il mio viso appaia più bello in questo modo, ma qualcuno non è d’accordo con me. E va benissimo così!

La modella sostiene che il suo monosopracciglio sia un regalo della genetica di famiglia, e sin da quand’era piccola Sophia se ne è presa una cura maniacale. “Se provieni da una famiglia dove tuo fratello e tuo padre hanno delle sopracciglia favolose, diventano importanti anche per te”. Lei, bionda naturale, ha da sempre avuto difficoltà a mantenere alti gli standard “sopraccigliari” di famiglia. E così un giorno ha provato qualcosa di diverso: “Ho visto un video su YouTube in cui qualcuno si è tinto le sopracciglia. Ci ho provato e devo aver fatto confusione, perché le ho inavvertitamente tinte di nero. Ma a mio fratello piacevano così,” e da allora non le ha più lasciate. “Quando vado a scuola, la gente mi fissa. Sono persone molto conservatrici. A volte è difficile, molto difficile. Soprattutto perché la mia è solo una preferenza, a volte è davvero difficile sopportarlo”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky