Caricamento in corso...
25 ottobre 2017

Natalie Portman: i segreti per un aspetto da eterna ragazzina

print-icon
Natalie Portman: i segreti per un aspetto da eterna ragazzina

Attrice israeliana classe 1981, Natalie Portman è sposata con il ballerino e coreografo Benjamin Millepied ed è mamma di due bambini. Eppure, sul red carpet come negli scatti della sua vita quotidiana, l’attrice sembra sempre una ragazzina: qual è il suo segreto?

Musa di Dior, Natalie Portman è un perfetto esempio di bellezza al naturale. Oggi, l’attrice premio Oscar per “The Black Swan” svela quali sono i suoi segreti per una pelle priva di imperfezioni, e per un aspetto radioso sempre. Sul red carpet come al supermercato (dove ama comprare prodotti organici). Il suo prodotto must? È il preferito dalle francesi, e costa solamente 8 euro!

I beauty tips

Di Natalie Portman, la prima cosa che salta all’occhio – a vederla – è la sua pelle. In nessuna occasione, neppure quando viene paparazzata con le borse della spesa, l’attrice è stata sorpresa con imperfezioni, macchie o brufoletti. È sempre rosa e liscissimo, il suo viso, tanto da sembrare quello di una ragazzina. Ma quali sono i suoi segreti di bellezza, per mantenersi così? È lei stessa a svelarli nel corso di un’intervista ad Harper’s Bazaar. Prima di andare a dormire, utilizza un prodotto che per lei – e per tantissime donne francesi (Natalie Portman è israeliana, ma francese d’azione) – è un vero e proprio must: il Make-Up Remover di Bioderma, che costa solamente 8 euro ed è uno struccante a base di acqua micellare. Pare vada sold-out ogni cinque secondi, talmente è amato! Dopodiché, l’attrice passa al detergente viso di Joëlle Ciocco, un brand di skincare amatissimo dalle parigine: quando la pelle è pulita, vi applica qualche goccia di olio di rose o una delle maschere che si fa preparare della sua farmacia di fiducia. Per cancellare i segni di stanchezza, la mattina, utilizza invece il Contorno Occhi all'Echium e Argan di Pai. Ma, ad essere splendida nella figura di Natalie Portman, non è solamente la sua pelle: i suoi capelli sono super invidiati. Per lavarli, ha confessato di utilizzare lo shampoo e il balsamo alla rosa di Christophe Robin; naturalmente mossi, li lascia asciugare all’aria prima di raccoglierli in una coda morbida. Perché, per l’attrice israeliana, la semplicità è l’arma vincente. Anche nel make-up. Che, per lei, significa un velo di correttore, mascara nero sulle ciglia e rossetto (nude durante il giorno, rosso la sera). Tutto firmato Dior, ovviamente, come pure il profumo (il suo preferito è Miss Dior).

Una dieta estrema

Vegetariana convinta, Natalie Portman ha uno stile di vita molto sano. Tuttavia, per interpretare il film “The Black Swan” – che le è valso l’Oscar come migliore attrice protagonista – ha dovuto sottoporsi ad una dieta ferrea. Una delle più restrittive mai adottate da un’attrice per interpretare un determinato ruolo. Già esile per costituzione, ha dovuto perdere 10 chili in poco tempo e, per farlo, è stata aiutata dalla fitness guru ed ex ballerina classica Robert Brace. «Ha seguito lo stesso regime alimentare delle ballerine professioniste, sentendo su di sé la stessa pressione che loro avvertono ogni giorno. Una pressione che ti consuma, e che ha effetti psicologici sulla vita quotidiana», ha raccontato Brace. «Le diete delle ballerine non sono salutari: ci sono moltissimi cibi vietati, e molte tengono il peso sotto controllo con un utilizzo eccessivo di caffè e sigarette». Per calarsi nei loro panni, Natalie Portman è arrivata a non mangiare quasi nulla e ad allenarsi anche 16 ore al giorno. Si concedeva solamente un po’ d’uva al mattino e un po’ alla sera. «Ci sono state notti in cui ho pensato di morire», ha confessato l’attrice. Decisa a non intraprendere mai più un percorso di quel tipo.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky