13 dicembre 2017

Ecco come Meghan Markle ha ridefinito il concetto di bellezza

print-icon
Ecco come Meghan Markle ha ridefinito il concetto di bellezza

Paladina per i diritti delle donne, Meghan Markle inizia la sua rivoluzione dalla bellezza. Che, con lei, abbatte gli stereotipi.

Con l’ingresso nella Famiglia Reale inglese di Meghan Markle, la monarchia è entrata in una nuova era. E, ad essere applaudito e celebrato, non è stato solamente il fidanzamento del principe Harry (ormai dato per scapolo incallito): anche la bellezza di Meghan, le sue origini e la sua religione, sono state accolte con entusiasmo.

Una bellezza senza stereotipi

Di bellezza, Meghan Markle ha peraltro scritto e parlato molto in passato. Nel 2015, per il magazine Darling, scrisse un articolo dal titolo “It’s All Enough”, in cui spiegava come – nonostante l’ammodernamento dell’industria della bellezza fosse in atto – le donne dovrebbero sempre tenere a mente di essere abbastanza. Inoltre, ha spesso parlato – l’ex attrice – degli standard irraggiungibili di bellezza a cui le donne sono sottoposte ogni giorno, ma anche degli stereotipi di cui sono vittime. «Quando avevo vent’anni ed ero agli inizi della mia carriera, mi sono trovata ad avere a che fare con un’industria (quella cinematografica) che ti giudica per ciò che sei e per ciò che non sei. Un giorno non sei abbastanza magra, non sei abbastanza bella, non sei abbastanza etnica, quello dopo sei troppo magra, troppo bella o troppo etnica», ha dichiarato la promessa sposa del principe Harry nel corso di una recente intervista. Tuttavia, ora, proprio grazie a lei – e al suo nuovo ruolo regale – si potrà assistere ad una ridefinizione dei tradizionali standard della bellezza femminile. Non è peraltro sola, Meghan Markle. La supermodella Adriana Lima, qualche giorno fa, ha preso una posizione simile: «ho capito che la maggior parte delle donne si sveglia ogni mattina cercando di rispondere agli stereotipi che la società, i social network e la moda impongono. Non credo questo sia il modo migliore di vivere e, soprattutto, non fa bene alla salute né alla psiche. Ho quindi deciso di cambiare rotta: non mi spoglierò mai più senza una buona causa», ha scritto sui social. Dando, probabilmente, l’addio a Victoria’s Secret. Accanto a loro ci sono numerose altre paladine della bellezza in tutte le sue forme: Ashley Graham, Rihanna. Tutte insieme, possono scrivere un nuovo corso per la bellezza. Una bellezza che sia inclusiva, e lontana – una volta per tutte – dagli stereotipi.

Bella all’altare

Con i suoi lunghi capelli neri, le labbra carnose che ama sottolineare col rossetto, con le lentiggini e la carnagione olivastra, Meghan Markle ha una bellezza diversa da quella che – a Kensington Palace – siamo abituati a vedere. Ed è proprio lì, la rivoluzione. Nella rottura di uno schema ormai anacronistico. Ma come si preparerà al matrimonio, una bellezza così? Pare che, l’ex attrice, veda spesso la beauty facialist Nichola Joss. E che, con lei, si sottoponga a dei massaggi per il rafforzamento dei muscoli facciali. Ma anche a casa, si prenderebbe molta cura della sua bellezza: Meghan non ama l’aspetto da modella, né le cose eccessivamente artefatte. Adora utilizzare prodotti naturali e sottoporsi a trattamenti che allontanano lo stress e i segni dell’età. Anche per le sue nozze, probabilmente, punterà su un beauty look naturale. Del resto, la sua bellezza ha bisogno davvero di poco per essere valorizzata.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky