06 marzo 2009

Mickey Rourke, nato per combattere

print-icon
wre

Mickey Rourke in una foto di scena di The Wrestler

In vent'anni ha cambiato carriera, mestiere e faccia. Ma con The Wrestler ha dimostrato al mondo di essere rinato. Guarda la fotogallery delle sue molteplici trasformazioni

di Paolo Nizza

La memoria a breve termini è svanita, cancellata dagli uppercut  ricevuti sul ring quando si batteva come una furia con il nome di El Marielito (8 incontri  sei vittorie e due pareggi). Ma dopo averlo visto  in The Wrestler chi  potrà più dimenticare Mickey Rourke?
Per la boxe  ha perso un pezzo di lingua, e un paio di denti e il cinema ha rischiato di perdere per sempre un star bigger than life.

Nessuno sa con certezza quando sia nato (per alcuni ha 56 anni, per altri 53 o 58) ma per tutti è rinato grazie a un film in cui l’attore e il personaggio sono quasi la stessa persona.
Con la mossa dell’ariete, il suo Randy The Ram ha steso al tappeto critica e pubblico e trionfato ai Golden Globe.
L’Oscar lo ha vinto Penn, ma non importa. Di quella statuetta i suoi adorati cani “non avrebbero saputo che farsene visto che non si può ne mangiare ne penetrare”. E proprio l’inseparabile
chihuahua Loky se ne andato la scorsa settimana.
Forse per questo ha cercato conforto tra le braccia di Paris Hilton, una che con i cani ha qualche affinità, talvolta elettiva.

Adesso è normale vederlo di nuovo allegro ai party o sentirlo insultare i giornalisti perché scrivono una marea di sciocchezze o gli chiedono sempre e solo quante plastiche facciali abbia fatto.
“Voglio vivere come un marinaio ubriaco”, ha dichiarato al Venerdì di Repubblica.
E infatti agli Spirits Awards ha fatto il pieno vincendo il premio come miglior attore protagonista.
Così dopo tre arresti, tredici anni di psicanalisi e una carriera che pareva tracimare nell’oblio, Rourke si è aggiudicato l’ultimo incontro contro tutti e contro tutto come il protagonista di Stasera ho vinto anch’io.

E i versi della canzone di Bruce Springsteen con cui si conclude The Wrestler, sembrano davvero scritti per celebrare la rinascita dell’ex bel tenebroso preso a cazzotti dalla vita:

"Hai mai visto un uomo con una gamba sola che prova a danzare per trovare la sua libertà?
Se hai visto quell'uomo con una gamba sola allora hai visto me"

Clicca qui per la fotogallery di Mickey Rourke

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky