16 settembre 2009

Scandalosa Pamela Anderson

print-icon
pam

Pamela Anderson in una scena dello spot girato per la Peta

L'attrice gira uno spot per un'associazione animalista: la Cnn non lo manda in onda perché troppo hard. Adesso un concorso online mette in palio i vestiti autografati usati durante la pubblicità dall'ex bagnina di Baywatch. Guarda foto e video

Dopo lo spot, ecco il concorso online. Storia di un video (guarda le foto tratte dallo spot) e di come ci si possa fare pubblicità a "costo zero". I fatti. In occasione dell'inaugurazione della settimana della moda di New York, Pamela Anderson, l'ex bagnina di Baywatch, ha girato uno spot per l'associazione animalista Peta. Problema: Pamela gira armata di manganello in camicia e coulotte e... beh ecco il video:



La Cnn decide di non mandarlo in onda, in rete diventa subito un tormentone. D'altra parte la Peta sa come si usa il web e avere Pamela Anderson o Eli Roth (regista e attore, è uno degli interpreti dell'ultimo film di Tarantino) come testimonial aiuta. Poi, per non farsi mancare niente, si passa al "contest": se proprio ci tenete, per capire come fare a vincere i vestiti autografati indossati da Pamela nello spot (Win Pamela Anderson's Autographed Outfit!) basta andare sul sito della Peta.

Le proteste della Peta: meglio nude che impellicciate. Fotogallery

Peta: sotto la Tour Eiffel per difendere i diritti degli animali. Le foto


Pamela Anderson, icona sexy: fotogallery

Celebrità & Pubblicità: dalle dive nude per la Peta, ai coniugi Beckham in intimo per Armani, guarda i divi dello star system trasformati in testimonial

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky