14 novembre 2009

I peggiori siti delle star

print-icon
4_b

L'home page di Britney Spears

Le pagine internet dei divi di Hollywood, tra eccessi d’egocentrismo e pagine criptiche. Una carrellata dei siti web meno accattivanti dei vip a stelle e strisce

di Gianmaria Saita

Navigando online ci si imbatte in un'infinità di notizie e pettegolezzi sui vezzi, le novità o le esagerazioni delle star hollywoodiane. Ma proprio i personaggi più noti, sempre così attenti al parere del pubblico e ottimi comunicatori a livello d’immagine, sono spesso anche quelli che proprio nel mondo digitale, sulle pagine dei loro siti web, lasciano un po' a desiderare. E ce n’è davvero per tutti i gusti, come ha ricordato il Los Angeles Times, in questa classifica dei siti delle star Jim Carrey, per esempio, già a cominciare dall’homepage del proprio sito, tenta di trasportare il visitatore all’interno di un viaggio psichedelico che, tra animazioni flash e colori sgargianti, risulta essere poco credibile e assai contorto. Anche se in realtà, a differenza d’altri, può perlomeno vantare contenuti ricchi e interessanti. Di tutt’altra natura il sito ufficiale di Tom Cruise, una vera e propria fiera della vanità, per non parlare di Britney Spears che usa colori sgargianti peccando clamorosamente di cattivo gusto. Non è finita qui: da Gwyneth Paltrow a Jeff Bridges, da Burt Reynolds a Christopher Lambert, sono molte le star che fra contenuti poco interessanti e grafica obsoleta lasciano una pessima impronta sul Web. Benvenuti nella galleria degli Horror Website!

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky