Caricamento in corso...
13 gennaio 2010

Lindsay Lohan alla conquista dell'India

print-icon
lin

Un'immagine di Lindsay, che ha scatenato polemiche dopo il suo viaggio in India per conto della BBC

Lo scorso dicembre l'attrice ha fatto un viaggio in Asia. Lo scopo? Un documentario della BBC sul traffico di esseri umani che ha già suscitato polemiche. E sulla rete è apparso in questi giorni un primo estratto. GUARDA IL VIDEO E L'ALBUM

GUARDA L'ALBUM DI LINDSAY LOHAN

Cosa ci fa Lindsay Lohan in India? Come è potuto accadere che una delle protagoniste del gossip internazionale, ex bambina-prodigio e ora una delle teste più calde tra le attrici della sua generazione, sempre in copertina per le sue vicende personali e la sua colorita vita privata ben più che per la sua traballante carriera, sia finita a Kolkata e nel Bengal a occuparsi di traffico di esseri umani? Finalmente spunta un video che ci può dare la risposta.

I più attenti fan dell'attrice di Mean Girls si saranno accorti, nel mese di dicembre, di alcuni messaggi lanciati ai suoi fan attraverso il suo Twitter, proprio dal subcontinente indiano: la Lohan aveva postato anche alcune immagini dall'Asia, commentandole così in un cinguettio: "concentrarsi sulle celebrità e sulle bugie è così sconcertante, quando possiamo cambiare il mondo un bambino alla volta".

Poche ore di permanenza, ma c'è il tempo anche per una polemica delle sue: in un tweet (ora cancellato) la Lohan sostiene di aver aiutato a salvare 40 bambini dallo sfruttamento in una sola giornata passata in India. La notizia fa presto il giro delle agenzie: ma nel giro di pochissime ore viene smentita dalle associazioni umanitarie, secondo le quali quando il fatto è accaduto, come riferiscono per esempio il Telegraph e il New York Daily News, la Lohan non era nemmeno più ospite della nazione asiatica.

Il segreto della breve visita di "LiLo" in terra straniera l'ha rivelato nei giorni successivi la stampa internazionale: la rete televisiva nazionale BBC3, quella dedicata al pubblico più giovane, stava girando un documentario sul traffico di esseri umani, con protagonista proprio la vivace star dei rotocalchi. Molti hanno ironizzato o contestato la scelta della BBC, tra cui il Guardian, con un inferocito articolo intitolato "Cos'ha fatto l'India per meritare Lindsay Lohan?", che ha scatenato il disappunto del direttore del canale, Danny Cohen.

In questi ultimi giorni è spuntato infine su Youtube un breve video "non ufficiale" (nel senso che non è stato pubblicato ufficialmente dalla BBC) che anticipa in un minuto il tono dell'operazione: vediamo Lindsay Lohan muoversi tra le zone rurali dell'India, intervistare vittime e carnefici del traffico di esseri umani, e interrogarsi infine sulle possibili soluzioni e sull responsabilità dell'Occidente. La risposta del Guardian, persino più ironica e caustica che nell'articolo precedente non si è fatta attendere: "se questo è il materiale designato per promuovere la trasmissione, si può solo immaginare le delizie contenute nella versione completa".

Il documentario andrà in onda sul canale britannico alla fine di questo mese: nel frattempo, il video sta facendo il giro del mondo causando le reazioni più diverse: una caduta di gusto da parte del network britannico oppure l'inizio di una nuova carriera e una nuova immagine per la sventurata attrice?

Ecco il video:



GUARDA L'ALBUM DI LINDSAY LOHAN

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky