22 dicembre 2010

Pugni, alcol e guai per Lindsay

print-icon
lin

Lindsay Lohan fotografata da Terry Richardson per la copertina del magazine "Purple Fashion"

La Lohan è stata accusata di essere scappata dalla clinica di disintossicazione "Betty Ford" per procurarsi da bere di aver aggredito una dipendente del Rehab

Guarda anche
Lilo: una vita in fumo
Lindsay Lohan e Jessica Alba in Machete
Lindsay Lohan: "Rivoglio indietro la mia carriera

Lindsay Lohan è stata accusata da un’impiegata della clinica Betty Ford di essere uscita di nascosto per procurarsi dell’alcol. Dawn Holland, chimica che lavora al centro di recupero, ha raccontato a Tmz di aver sentito odore di alcol nell’alito dell’attrice il 12 dicembre, portando con sé anche un rapporto. E’ stata subito licenziata per aver violato la confidenzialità del centro.

Secondo quello che ha raccontato Dawn Holland, Lindsay Lohan era arrabbiata e fuori controllo per essere stata scoperta mentre scavalcava il muro con due amici, tornando di nascosto alla clinica.
La donna avrebbe anche chiamato la polizia e sarebbe stata assalita dall’ex star dei film Disney che voleva impedirle di telefonare. La versione dell’avvocato dell’attrice è diversa: "Non commentiamo in attesa dell’indagine di polizia, ma vorremmo far notare che e’ stata Lindsay a chiamare la polizia per chiedere aiuto"ha detto Shawn Chapman Holley al settimanale People

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky