10 ottobre 2011

VIP(ere)

print-icon
vip

Christina Aguilera, Vanessa Paradis e Paris Hilton, tre delle V.I.P. più inviperite del Red Carpet. Immagini da Gettyimages.com

Da Paris Hilton, che non perde occasione per sparlare di Kim Kardashian, a Avril Lavigne che continua ad attaccar briga con Britney Spears, i Red Carpet pullulano di Star cattivelle dalla lingua biforcuta. GUARDA LA FOTOGALLERY

di Camilla Sernagiotto

Se potessero, accoltellerebbero alle spalle tutto lo Star System.
Appena un divo si gira, loro partono all’attacco sussurrando peste e corna.

Chi sono? Le pettegole di Hollywood, o meglio le serpi V.I.P. dalla lingua più biforcuta.

Perché essere chiacchieroni e continuare a spifferare a destra e a manca segreti e indiscrezioni non è peccato, almeno se ci si trova dentro i confini delle colline di Beverly Hills dove la privacy è un concetto troppo astratto per i famosi, ma continuare imperterriti a sparlare di Tizio, Caio e Sempronio a lungo andare è punibile anche nel paradiso hollywoodiano.

Se davvero essere cattivelli nei confronti dei colleghi fosse reato, le fedine penali più sporche dei Red Carpet abbonderebbero, incoronando però a reginetta della meschinità Miss Paris Hilton: inarrivabile in materia di bassezze, irraggiungibile per quanto riguarda la perfidia, nonostante la rampolla a cinque stelle abbia soldi, fama e bellezza a palate sembrerebbe non soddisfatta della sua vita.

Altrimenti perché dovrebbe continuare imperterrita a sparlare di amiche, spesso ex amiche, come Kim Kardashian e chiunque altra sia riuscita a sopportarla per più di un mese?

È improbabile che Paris possa provare invidia nei confronti di qualcun’altra, visto che dalla vita pare proprio aver avuto tutte le fortune, eppure quando hai provato a essere acida una volta è dura non ricaderci.

Lo stesso vale per la sua ex best friend Kim Kardashian, anche lei bella, ricca e famosa ma comunque sempre intenta a punzecchiare la Hilton in ogni occasione.

E Avril Lavigne? Anche lei è una vera attaccabrighe, parola di Britney Spears e Hilary Duff che tutte le volte che la incrociano girano i tacchi…

Ma almeno loro se la prendono con dei propri pari: purtroppo c’è anche chi preferisce assillare i comuni mortali, come fa Naomi Campbell.

La Top Model sarà al top della forma, al top della bellezza, al top della ricchezza, ma non certo al top delle buone maniere: pare che tutto il suo entourage sia trattato a pesci in faccia e che Naomi non perda occasione per urlargli dietro turpiloqui irripetibili…

Sempre meglio, però, di Mel Gibson e John Galliano, che devono aver lasciato sensibilità ed educazione dietro le quinte di qualche film o sfilata: l’attore e lo stilista hanno dato scandalo pronunciando insulti razzisti e antisemiti che hanno pagato cari.

Molto più divertenti e meno riprovevoli, invece, i battibecchi tra Madonna e Gwyneth Paltrow, che sono passate da amichette del cuore ad acerrime nemiche, oppure la coppia che più simboleggia il detto “parenti serpenti”, ovvero i fratelli Gallagher.

La soap opera fatta di bisticciate e litigi tra Liam e Noel continua ad appassionare il pubblico non solo degli Oasis, ma degli amanti di Gossip consanguineo in genere.

Sui Red Carpet funziona così: Hollywood non è bella se non è litigarella!

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky