08 novembre 2011

Lindsay Lohan libera in quattro ore

print-icon
lin

Lindsay Lohan nell'aula di tribunale - foto:Kikapress

L'attrice statunitense riesce a evitare il carcere grazie al sovraffollamento del penitenziario. Era stata condannata a trenta giorni di reclusione per non essersi presentata ai lavori sociali,a cui era stata già condannata, in maniera continuativa.

Lindsay Lohan ancora dietro le sbarre
Lilo in love?
Lindsay Lohan, da bad girl a testimonial
Lindsay Lohan: le malizie di Venere


Lindsay Lohan è libera. Dopo essere stata condannata dal giudice a trenta giorni di reclusione per non aver svolto con impegno i lavori sociali a cui era stata destinata, la Lohan non ha fatto in tempo a entrare in cella che subito è stata rilasciata. Infatti grazie al sovraffollamento del carcere di Lynwood, in California, Lindsay è stata rilasciata dopo quattro ore. Il giudice si è inoltre assicurato che l'attrice si impegni a scontare le ore di lavori sociali che le sono state assegnate.

Nonostante i problemi con la giustizia la Lohan poco tempo fa aveva trovato il tempo di posare nuda per la celebre rivista per adulti Playboy, per la bellezza di un milione di dollari. La sua prima fan continua a essere la mamma Dina, che ha dichiarato:" Sono scatti di buon gusto. E' stata un'occasione per lei, ha solo 25 anni. Ho visto le foto e, ripeto, sono di buon gusto. Davanti all'obiettivo mia figlia è grandiosa".

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky