31 ottobre 2012

È Liz Taylor la più ricca dell’oltretomba

print-icon
mic

Sul podio della classifica di Forbes c'è Liz Taylor, seguono Michael Jackson e Elvis Presley - Getty Images

Quando era in vita aveva un conto in banca a sei zeri. Dopo la sua scomparsa gli introiti sono moltiplicati. Da Michael Jackson a Elvis, fino ad Einstein, ecco le star che continuano a guadagnare milioni post mortem, secondo gli ultimi dati di Forbes

di Floriana Ferrando

La morte ti fa bella? Ricca, piuttosto. Forbes ha rilasciato l’aggiornamento dell’annuale classifica delle dieci celebrità ormai passate a miglior vita che continuano ad alimentare un giro d’affari a sei zeri anche dall’aldilà.

Liz prende tutto – Fra eventi in sua memoria, licenze e  vecchi cimeli venduti all’asta, è Liz Taylor a conquistare la classifica delle più ricche celebrità ormai defunte, con i suoi 210 milioni di dollari messi a segno ad appena un anno dalla scomparsa. A dire il vero, è proprio la morte dell’attrice avvenuta lo scorso anno all’età di 79 anni a farle guadagnare il podio: i suoi gioielli e oggetti personali sono stati recentemente battuti all’asta per una somma complessiva di 184 milioni di bigliettoni verdi. Il resto arriva dai ricavi del suo profumo White Diamonds e dalla vendita di alcuni immobili. Tuttavia c’è da domandarsi se una volta che la sua scomparsa non farà più notizia, la diva saprà tenere ancora testa al collega Michael Jackson che, dopo anni sul podio, questa volta si deve accontentare della seconda piazza. Gli eredi del re del pop si sono arricchiti di 145 milioni di dollari, incassati grazie allo show del Cirque Du Soleil a lui dedicato, alla continua vendita dei suoi album e a dei profitti derivanti da alcuni suoi investimenti. 

Ugole d’oro - Il resto dei defunti a sei zeri si stacca dalle prime posizioni di diverse decine di milioni di dollari. I musicisti e i cantanti sono le star che fruttano di più in termini economici: con tutta quella brillantina sui capelli e la carica dei suoi passi di danza, Elvis è un’icona incontrastata del rock e la sua immagine si trova un po’ ovunque nel mondo, tanto da avere guadagnato 55 milioni di dollari nell’ultimo anno. Nella top ten compare anche Bob Marley (5) con 17 milioni di dollari. Segue la voce dei Beatles John Lennon (6) con 12 milioni di dollari di introiti e oltre 63 milioni di album venduti solo negli Stati Uniti dal 1992.

Marilyn e Einstein a pari merito - Dall’oltretomba hollywoodiano battono un colpo l’affascinante Steve McQueen e l’intramontabile Marilyn Monroe. Il primo chiude la top ten con un guadagno di otto milioni di dollari nell’ultimo anno, dovuti, fra le altre cose, alle vendite in edizione limitata di una motocicletta a lui ispirata. Settima posizione e 10 milioni di incasso, invece, per gli eredi di Marilyn. Insomma, sembra che a dominare la classifica siano i divi del mondo dello spettacolo. Ma nel regno dei morti anche la cultura vuole la sua parte. Così nella top ten compaiono il padre dei Peanuts, Charles Schulz (4), con 34 milioni di dollari, e lo scrittore per bambini e fumettista Theodor Geisel (nono con 9 milioni di guadagno), meglio conosciuto come Dr. Seuss. C’è pure Albert Einstein, che divide con Marilyn la settima postazione: c’è da scommettere che da qui al 2015 la posizione in classifica del celebre fisico sia destinata a salire, complice il 100esimo anniversario della sua teoria della relatività.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky