18 dicembre 2015

Miss Pin Up: Bellezze Curvy alla riscossa

print-icon
mis

Tutto è pronto per la finale della 7a edizione di Miss Pin Up: il concorso per donne morvbisose in chiave vintage. L’attesissimo round finale, dove le finaliste si contenderanno il titolo, si svolgerà domenica 20 Dicembre alle ore 21 presso La Stube di Porto San Giorgio.

E’ il primo anno che la finale di Miss Pin Up si svolgerà nelle Marche in esclusiva nazionale, regione di adozione di Simona Sessa, organizzatrice del concorso.

Domenica 20 dicembre scopriremo chi sara la curvi più bella e sexy del reame

Le sette candidate selezionate attraverso la selezione via web (a cui si aggiungeranno all’ultimo minuto le candidate che si presenteranno alla Stube alle ore 20) si batteranno a colpi di curve, bellezza e bravura per aggiudicarsi le tre fasce in palio: Miss Pin Up e Miss Femmina Pin Up (per ragazze fino ai 34 anni) e Lady Pin Up (per signore Pin Up dai 35 anni in su).

Miss Pin Up e Lady Pin Up saranno elette dal voto della giuria mentre Miss Femmina Pin Up dal pubblico e dai presenti.

Lucia, Sandra, Georgia, Giulia, Jessica, Laura e Giuliana (con le finaliste dell’ultimo minuto) sono pronte per essere giudicate dalla giuria di eccellenza composta da: Simona Sessa, organizzatrice e madrina di Miss Pin Up, Nicoletta Pelinga, avvocato e presidente di giuria, Marco Margrita, giornalista ed esperto di comunicazione, Margot Croce, scrittrice e poetessa curvy, Molly Rose e Bon Bon Cherry top performer Burlesque, volti rivelazione di edizioni precedenti di Miss Pin Up.

Ricordiamo che Miss Pin Up è una competizione per donne vere, formose e mediterranee. E’ l’unico concorso in Italia nato per scopi sociali e culturali: combattere anoressia, bulimia e disturbi alimentari.

Un concorso ideato per fare controcultura e riaffermare un modello di donna sana, con le curve e tipicamente italiano. Per dire no ai diktat della moda e del mondo dello spettacolo che celebrano la donna magra, ai limiti dell’anoressia. Un modello di donna insano e deleterio per le menti delle adolescenti che iniziano a soffrire di disturbi alimentari proprio cercando di emulare le modelle e le attrici. Basta con questa immagine della donna magra patita e triste!

Simona Sessa, che ha sofferto di bulimia per 20 anni, è la testimonial di un modello di donna che Miss Pin Up vuole rilanciare. Donne formose, con le curve, felici e sicure di sé. Perché per sfoggiare un corpo plus size oggi ci vuole coraggio. Il coraggio di ridere se si è chiamate grasse quando magari si veste una taglia 46 (quella della mitica Marilyn Monroe).

Arrivato alla settima edizione il concorso è cresciuto con gli anni grazie alla Sessa ed al suo staff di Pin Up sempre in cerca di bellezze maggiorate: proprio come le Pin Up degli anni ’50 con i loro visi acqua e sapone e curve da capogiro. Fisico morbido, vita stretta, e viso da sogno. Sexy e maliziosa è una donna che ha lasciato il segno negli anni.

Un modello di donna evaporato nel tempo e ritornato in auge in Italia grazie a Simona Sessa, imprenditrice, giornalista, fotografa curvy, e incoronata come regina delle Pin Up italiane.

Miss Pin Up è proprio alla ricerca di ragazze e donne con un fisico di un tempo. Forme generose, vitino da vespa e fianchi voluttuosi.

E’ l’unico concorso che in 7 edizioni è riuscito a scoprire delle vere e proprie bombe sexy, confluite poi nella scuderia di Pin Up della Sessa e diventate Pin Up e performer Burlesque famose.

Avvicinatasi per gioco al mondo delle Pin Up Simona, da tanti  anni è diventata simbolo di una donna con curve e cervello dalla sensualità estrema.

Se per molti magro è bello ed è il modello a cui tendere per Simona e le sue Pin il modello salutare è quello delle forme intese come abbellimento del corpo della donna e non come elemento  svilente e penalizzante.

“Le vere donne hanno le curve, rotolini, cellulite e “ciccetta” che sono molto sexy per tanti uomini - spiega Simona Sessa –. Questo è il prototipo delle italiane ed è inutile che i mass media ci fanno il lavaggio del cervello per farci credere di essere brutte e spingerci a dimagrire. Noi siamo felici di essere curvy ed amiamo mostrarci con orgoglio nella nostra bellezza. Grazie a Miss Pin Up la bellezza plus size è in vetrina con gioia e allegria. Un messaggio per tante ragazze e donne che amano il nostro concorso”.

Miss Pin Up esalta la bellezza genuina delle donne dalla taglia 44 alla 50 ed e’ vietato alle taglie 38, 40 e 42.

Sarà possibile votare anche via SMS al 4787878  

Votando M (spazio) e il numero della ragazza per la fascia di Miss Pin Up, F (spazio) e il numero della ragazza per la fascia di Miss Femmina Pin Up   L (spazio) e il numero della ragazza per la fascia di Lady Pin Up  

Ecco i nomi ed il numero per votare fascia MIss Pin Up e Femmina Pin Up:  Georgia n.1 - Giulia n.2 - Lucia n.3 - Jessica n.4 - Sandra n. 5   Votare per la fascia Lady Pin Up:  Giuliana n. 6 - Laura n. 7

Info e regolamento su www.misspinup.org

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky