Caricamento in corso...
04 ottobre 2016

Demi Lovato contro Taylor Swift: "Non sei femminista"

print-icon
Dem

Demi Lovato non le manda certo a dire a Taylor Swift, accusandola pubblicamente di non essere dalla parte delle donne.

Demi Lovato è una tipa senza peli sulla lingua, soprattutto quando si tratta di femminismo… e di Taylor Swift. L’interprete di “Cool For The Summer” ha deciso di dire la sua sullo scontro fra Katy Perry e Taylor Swift che va avanti ormai da moltissimo tempo, schierandosi dalla parte della cantante di “I Kissed a Girl”.

 

Intervistata da Glamour, Demi Lovato è tornata a parlare della sua battaglia per la comunità LGBT e per le donne al grido di Girl Power. La star ha voluto anche togliersi qualche sassolino dalla scarpa, dando il suo giudizio su Bad Blood, celebre video di Taylor Swift in cui la cantante ha voluto accanto a se tutta la sua squad, criticando pesantemente l’acerrima nemica Katy Perry.

 

Da anni infatti Katy Perry e Taylor Swift combattono una battaglia silenziosa fatta di ripicche, battutine e riferimenti più o meno espliciti nelle canzoni. Tutto, a quanto pare, è nato dopo che la Perry tentò di rubare alla Swift alcuni ballerini sabotandole il tour mondiale. Da allora la biondissima star non ha mai dimenticato e ha continuato a punzecchiare la sua nemica, creando nel frattempo una squadra di amiche che la protegge e la aiuta. Si tratta della Squad, formata da modelle come Gigi Hadid, Kendall Jenner e Karlie Kloss, ma anche da attrici e cantanti come Zendaya, Blake Lively e Selena Gomez. Un gruppo affiatato e forte, che spesso ha fatto scudo intorno a Taylor Swift e di cui spesso la cantante si è vantata, parlando di femminismo e amicizia  fra donne.

 

Demi Lovato però non sembra essere della stessa idea e ha voluto dirlo chiaro e tondo in una delle sue ultime interviste. “Faccio sentire la mia voce. Non ho paura di dire che le donne sono pagate meno degli uomini negli Stati Uniti. Parlare di queste cose è impegnarsi” ha spiegato la popstar “Penso che tutte le donne facciano la loro parte in qualche modo. Ma in certe situazioni, certe persone dovrebbero fare di più se vogliono che questo faccia parte del loro brand“.

 

Il riferimento a Taylor Swift, molto chiaro, è stato reso ancora più esplicito dalle successive parole di Demi Lovato: “Ad essere onesta penso che questo mi procurerà dei guai” ha detto la star, che ha criticato anche le donne della squad. Secondo la Lovato infatti nessuna delle ragazze che fanno parte del gruppo hanno un corpo “normale”, ma sono tutte super modelle. “Vedo che nessuna di quelle che fanno parte di una certa Squad ha un corpo normale” ha aggiunto la cantante “È un tipo di immagine falsa alla quale tutti dovrebbero assomigliare. E quello che dovrebbero essere, non è reale“.

 

Non solo: Demi ha anche criticato Bad Blood e l’atteggiamento di Taylor Swift, che parla di femminismo, ma, secondo lei, non è affatto tenera con le altre donne. “Non è realistico. Penso anche che avere una canzone ed un video che distruggono Katy Perry non porti alla valorizzazione delle donne” ha attaccato “Tutte facciamo cose che non lo sono, ma io mi chiedo, sono contenta di definirmi femminista? Si, perché faccio sentire la mia voce”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky