07 ottobre 2016

Angelina Jolie: divorzio da Brad Pitt traumatico, i 6 figli in terapia

print-icon
00-

Angelina Jolie ha deciso di mandare i 6 figli in terapia per correre ai ripari dopo il trauma del divorzio da Brad Pitt.

Continuano le indiscrezioni sul divorzio fra Angelina Jolie e Brad Pitt. L’attrice, dopo aver lasciato il marito, sarebbe più decisa che mai a tutelare la salute dei sei figli. I bambini, secondo quanto riporta People, sarebbero decisamente traumatizzati e la star avrebbe deciso di mandarli in terapia.

Dalla nuova villa affittata a Malibù, Angelina Jolie si prepara a dare battaglia a Brad Pitt nella causa di divorzio, pronta ad ottenere la custodia dei figli. Per ora l’ex coppia è riuscita a raggiungere un accordo e i bambini staranno con la Jolie nelle prossime tre settimane, Brad potrà vederli, ma con il supporto di esperto, almeno nei primi incontri.

Sarà però a novembre che si decideranno le sorti dei bambini e che il tribunale decreterà con chi dovranno stare. Un divorzio, quello fra Jolie e Pitt, che si preannuncia burrascoso e a cui Angelina vuole porre in qualche modo rimedio mandando i figli in terapia. Maddox, di 15 anni, Pax di 12, Zahara, 11 anni, Shiloh di 10 e i gemellini Vivienne e Knox di 8, sarebbero già in cura da un analista, che li starebbe aiutando a superare il trauma. D’altronde tutta la causa del divorzio, secondo i tabloid, potrebbe ruotare proprio intorno alla custodia dei figli.

I ben informati riferiscono che la Jolie vorrebbe l’affido esclusivo, ma Brad Pitt sarebbe deciso a rimanere accanto ai sei figli e quindi pronto a dare battaglia. La coppia di attori si è amata per dieci anni, ma il matrimonio c’è stato solo due anni fa ed è arrivato probabilmente dopo che entrambi avevano firmato un accordo in caso di divorzio. Ciò significa che i problemi non saranno le questioni economiche, ma quelle riguardanti i figli.

Non a caso qualche tempo fa i tabloid (primo fra tutti il sito TMZ), avevano riferito di presunte violenze da parte di Brad Pitt contro i bambini. L’attore sarebbe stato protagonista di diversi attacchi di ira, durante i quali avrebbe strattonato e insultato i figli. La notizia è stata poi smentita, ma per molti potrebbe trattarsi di una strategia ideata da Angelina Jolie e dai suoi avvocati per screditare Brad Pitt e il suo ruolo di padre.

La star infatti aveva annunciato di aver chiesto il divorzio per “differenze inconciliabili” e per “il bene della famiglia”. Poco dopo anche Brad Pitt era intervenuto facendo sapere: “Sono molto triste, ma quello che conta adesso è il bene dei bambini. Chiedo gentilmente alla stampa la riservatezza che meritano in questo momento difficile”.

Per ora comunque nella battaglia per il divorzio Brad Pitt sembra in netto svantaggio rispetto ad Angelina Jolie, ed in molti sono pronti ad affermare che l’attore uscirà indebolito da tutta questa storia. La speranza comunque sia è che, come accaduto anche in altri divorzi di Hollywood (vedi Jennifer Garner-Ben Affleck), gli attori mettano il benessere dei figli sopra ogni altra cosa e decidano di non farsi la guerra.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky