21 ottobre 2016

Elisabetta Gregoraci sul red carpet con Briatore e il figlio Nathan

print-icon
Bri

La showgirl con marito e figlio alla prima del film Mata Hari, in cui debutta al cinema con un ruolo che dedica alla madre.

 

Elisabetta Gregoraci debutta al cinema nei panni di Mata Hari e sfila sul red carpet accanto al marito Flavio Briatore e al figlio Nathan Falco, di sei anni, sotto una pioggia di flash dei fotografi pronti ad immortalare la famiglia più chiacchierata d'Italia. La prima del film che vede per la showgirl cimentarsi per la prima volta nel ruolo di attrice, a fianco all'attore John Savage, si è tenuta al Cinema Adriano di Roma, mercoledì 19 ottobre. A sostenerla ed applaudirla c'erano in prima fila il noto imprenditore e il piccolo Nathan, vestito in giacca di pelle, camicia e jeans.

La showgirl, modella e conduttrice tv 36enne, che ha da poco festeggiato 8 anni di matrimonio con l'imprenditore più pagato al mondo, svela di essere una mamma all’antica, molto premurosa e attenta, mentre Flavio Briatore è un papà più permissivo. Il piccolo Nathan ha accompagnato la madre anche sul set del film diretto da Rossana Patrizia Siclari, che racconta la storia della spia olandese e danzatrice Margaretha Geertruida Zelle uccisa dai francesi nel 1917.

Per la conduttrice di Made in Sud è stata una delle sfide più grandi, che le ha ricordato quanto sia importante essere una donna forte. Elisabetta ha raccontato di aver dedicato questo film a sua madre, morta di cancro nel 2011, dopo dodici anni di lotta contro la malattia. Uno dei motivi che ha spinto la showgirl a diventare testimonial della campagna di prevenzione contro il cancro promossa dalla Lilt. L'attrice ha raccontato di aver perso non solo la madre, ma anche la nonna e il cugino, per colpa di questa terribile malattia. Il figlio Nathan e l'amore di Flavio le hanno però dato la forza di reagire, e anche dal punto di vista professionale per lei è un momento felice. Per la prima volta, infatti, si è potuta cimentare con una sua grande passione: il cinema.

Anche il marito Briatore le è stato accanto durante le riprese del film, dove ha potuto ammirare la trasformazione della moglie per entrare nel ruolo della celebre spia. Elisabetta ha confessato che all'inizio temeva il passaggio dalla tv al grande schermo e per questo ha deciso di metterci tutta se stessa, studiando tantissimo e immedesimandosi completamente nella protagonista.
Per il ruolo della celebre Mata Hari, Elisabetta Gregoraci si è giudicata il premio come miglior attrice protagonista al Terre di Siena Film Festival. Il film, ambientato nel 1917, è stato girato in provincia di Rieti, al Castello di Montenero Sabino, e mette in risalto non solo la storia, ma tutti gli aspetti di una giovane donna la cui vita è stata più volte messa a dura prova.

Grazie a questo ruolo, Elisabetta Gregoraci ha mostrato il suo lato sicuro e determinato, supportata anche dalla regista Siclari, che ha creduto dal primo momento nel suo carisma. Elisabetta ha lasciato trasparire tutta la sua ammirazione per Mata Hari, che ha definito un personaggio meraviglioso, una donna molto forte che ha camminato a testa alta fino alla sua morte, senza mostrare mai paura o fragilità. Proprio come sua madre.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky