Caricamento in corso...
25 ottobre 2016

Che lavori facevano le star prima di diventare famose?

print-icon
Rac

Dal falegname al domatore di leoni, sino al venditore di hot-dog: ecco che lavori facevano le star prima di diventare famose.

 

Ora le vediamo sfilare sul redcarpet e sorridere di fronte ai flash dei fotografi, ma un tempo anche le star non erano famose. Che lavori facevano le celebrities prima di arrivare al successo? Prima di arrivare alla fama le star hanno fatto davvero di tutto: dall’operaio edile, alla commessa di Mc Donald’s, passando per l’avvocato e il promoter.

Quello che si è dato più da fare prima del successo è senza dubbio Brad Pitt, che ha fatto tantissimi lavori per poter arrivare a fine mese. L’attore è stato un autista di limousine per spogliarelliste, ma anche un traslocatore di frigoriferi e un uomo sandwich travestito da pollo. Non è andata meglio all’ormai ex moglie Angelina Jolie che, prima della recitazione, aveva investito molto per diventare impresaria di pompe funebri. Tutto dopo il funerale del nonno che era andato, con estrema tristezza dei parenti, molto male. Lavorava nel mondo delle pompe funebri anche Sean Connery, che prima di essere James Bond è stato un imbianchino di bare. Come loro anche Whoopi Goldberg, che truccava i cadaveri sistemandoli prima di metterli nella bara.

Molte star hanno fatto le cameriere o i camerieri in attesa della loro grande occasione. Rachel Mc Adams lavorava da McDonald's, proprio come James Franco. Jennifer Aniston serviva ai tavoli in un ristorante e Madonna sfornava ciambella da Dunkin' Donuts. Eva Mendes sognava i redcarpet e la fama fra un hot dog e l’altro, mentre Julia Roberts e Obama servivano gelati (anche se in posti diversi del mondo).
Michelle Pfeiffer faceva la cassiera e Kanye West, oggi potente produttore e marito di Kim Kardashian, lavorava come commesso da GAP. Alec Baldwin era un buttafuori decisamente richiesto a Los Angeles in locali e discoteche e Chase Crawford parcheggiava le auto per star e celebrities in un noto hotel di lusso.

Per molto tempo Hugh Jackman si è guadagnato da vivere facendo il clown alle feste per bambini, proprio come Adrien Brody, che faceva il mago, con uno spettacolo per grandi e piccini, e Patrick Dempsey, che era un giocoliere. Fra i lavori più improbabili quello di Christopher Walken , che ha raccontato di aver fatto il domatore di leoni, di Denny De Vito, parrucchiere prima che attore, e di Jon Bon Jovi che ha fatto l’aiutante bidello in una scuola. Che dire invece di Harrison Ford, falegname (proprio come Matt Le Blanc, protagonista di Friends) dal discreto successo?

Anche i vip di casa nostra si sono arrangiati prima della fama. Rosario Fiorello si è allenato a diventare uno showman lavorando come animatore nei villaggi turistici, Marco Mengoni prima di vincere X Factor ha fatto il barista, mentre Simona Ventura era una contabile.

Infine non possiamo dimenticare ChanningTatum, arrivato al successo con il film Magic Mike. Pochi lo sanno, ma l’attore non ha avuto alcuna difficoltà ad interpretare uno spogliarellista. Il motivo? Prima di arrivare alla fama ha lavorato in diversi strip club, dove si esibiva in spettacoli di spogliarello per orde di donne sognanti.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky