28 ottobre 2016

Taylor Swift: Katy Perry si allea con Kanye West

print-icon
Tay

Durante il concerto del rapper, la Perry si registra mentre balla sulle strofe della canzone di West che aveva fatto infuriare la Swift

Continuano le scaramucce tra Katy Perry e Taylor Swift, che non sembrano voler proprio seppellire l'ascia di guerra. Non è più un segreto che le due star hanno dimostrato una reciproca insofferenza, ma questa volta tra le due litiganti ci è andato di mezzo anche il rapper Kanye West. Proprio durante un concerto del marito della Kardashian, la Perry si è registrata mentre balla sulle strofe incriminate del brano  “Famous”, che avevano fatto andare su tutte le furie la cantante di “Shake it off”.

 

I rapporti tra Kanye West e Taylor Swift non sono mai stati idilliaci. Tutto è cominciato durante gli MTV Video Music Awards del 2009, quando West salì sul palco interrompendo il discorso di ringraziamento della Swift, premiata nella categoria “Best Female Video”,  e affermando che Beyoncé avrebbe meritato il premio più di lei. La frase “Imma let you finish but...” (“Adesso ti lascio finire, ma...”) è diventata persino un meme.

 

Sei anni dopo, però, le tensioni tra i due artisti sembravano sopite, tanto che erano circolate anche delle foto in cui la Swift posava sorridente accanto a Keany West e a Kim Kardashian, con cui il rapper è sposato. La sorpresa arriva con l'uscita del nuovo album del rapper, “The Life of Pablo”, che contiene il brano “Famous” in cui la Swift viene apostrofata come “that bitch”, ossia “quella t****”. La cantante va su tutte le furie, tanto che West ricorre a Twitter per spiegare pubblicamente di aver telefonato alla Swift per avvertirla che l'avrebbe citata nella canzone e di aver ricevuto la sua approvazione, versione che sarebbe stata confermata anche da Kim Kardashian.

 

Taylor Swift avrebbe però sottolineato che a farla infuriare è stato il modo in cui viene citata nella canzone. Anche la cantante decide di sfogarsi pubblicamente, scegliendo di farlo su Instagram: “Volevo credere a Kanye quando mi ha detto che la canzone mi sarebbe piaciuta. Volevo che avessimo un rapporto amichevole. Ha promesso di farmi sentire la canzone, ma non l’ha mai fatto. Con Kanye sono stata disponibile, al telefono, ma non puoi “approvare” una canzone che non hai sentito. Venire dipinta come bugiarda quando non mi sono mai stati dati tutti gli elementi, e quando non ho mai avuto un ruolo nella creazione di questa canzone, è diffamazione. Vorrei moltissimo essere esclusa da questa storia, una storia di cui non ho mai chiesto di far parte, dal 2009.

 

Intanto, Kanye West rischia problemi legali per aver registrato una telefonata con la cantante senza chiederle il permesso, mentre Kim Kardashian ha pubblicato le registrazioni video della telefonata sul suo account di Snapchat. Quest'ultima ha però dichiarato alla stampa che Taylor Swift sapeva che la telefonata era stata registrata e che il team legale della Swift le aveva chiesto di distruggere la registrazione.

Intanto, Katy Perry ha colto l'occasione per rilanciare il pomo della discordia, durante il concerto del rapper. La cantante di “Rise” e la Swift sono da tempo ai ferri corti, dopo che la Perry ha tentato di rubare alla collega alcuni ballerini, sabotandole il tour mondiale. Da allora, Taylor Swift ha creato una squad formata da modelle come Gigi Hadid, Kendall Jenner e Karlie Kloss, ma anche da attrici e cantanti come Zendaya, Blake Lively e Selena Gomez. La diatriba tra Katy Perry e Taylor Swift ha visto scendere in campo anche Demi Lovato che si è schierata dalla parte della cantante di “I kissed a girl” accusando Taylor Swift di non essere dalla parte delle donne

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky