08 novembre 2016

Justin Bieber trionfa agli Ema, ma non si presenta

print-icon
Jus

Il cantante canadese si porta a casa ben tre riconoscimenti, ma non vola a Rotterdam a ritirare i premi. Delusione tra i fan

Justin Bieber è stato l'artista più premiato agli Ema, gli Mtv European Music Awards 2016 che si sono tenuti a Rotterdam, in Olanda. Ma il cantante canadese, idolo delle adolescenti di tutto il mondo, non si è presentato alla cerimonia di premiazione. Ancora una volta, Bieber si è riconfermato star assoluta degli Ema Awards, ricevendo ben tre premi: “Best Song” (Miglior Canzone) con “Sorry”, “Biggest fans” (Artista con più fan) e “Best Canadian Act” (Miglior artista canadese).
Tuttavia, il cantante non è volato nei Paesi Bassi per ritirare i suoi premi. Justin Bieber è rimasto, invece, in Canada, come ha rivelato il sito di gossip americano TMZ. Agli Ema, Bieber avrebbe preferito l'esibizione in un locale di Toronto, dove si sarebbe messo a suonare anche il piano, scegliendo di cantare proprio “Sorry”, la canzone che lo ha visto trionfare a Rotterdam. Grande delusione per i “beliebers” che speravano di veder salire Justin Bieber sul palco della manifestazione. Il cantante è stato il grande assente della serata, insieme all'altra trionfatrice degli Ema, Lady Gaga, premiata come “Migliore artista femminile” e “Miglior look”. La voce di “Bad romance” ha ringraziato i suoi fan con un videomessaggio, promettendo loro un nuovo album.

 

 

Questa non è la prima volta che Justin Bieber non si presenta a un evento musicale che lo vede protagonista. Sia lui che la sua ex Selena Gomez, non si sono presentati agli ultimi VMA, che si sono tenuti lo scorso agosto. Anche in quell'occasione, Bieber sarebbe stato in un locale a cantare il karaoke.


La scorsa edizione degli Ema aveva visto trionfare a Milano il cantante idolatrato da milioni di ragazzine con ben sei riconoscimenti, tra cui quello di “Best male”, ovvero “Migliore artista maschile”. Justin Bieber è diventato l'artista più premiato agli Ema, con 22 riconoscimenti in totale. Intanto, le fan di Justin Bieber di tutta Italia si consolano aspettando la tappa italiana del Purpose World Tour 2016, il terzo tour del cantante canadese, a sostegno del suo quarto album in studio “Purpose”, cominciato a settembre negli Stati Uniti e proseguito in Europa.


Justin Bieber si esibirà il 19 e il 20 novembre all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna. Per i “beliebers” italiani si tratta di un attesissimo ritorno del loro beniamino. L'ultimo concerto nel nostro Paese risale a tre anni fa, quando il celebre pop singer si è esibito sempre all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno. Justin Bieber è una delle celebrità più famose del mondo e del web, con milioni di seguaci sui social network (più di 77 milioni di fan su Facebook e più di 87 milioni su Twitter). In un'intervista shock rilasciata lo scorso anno ai microfono di “Billboard”, il cantante canadese ha confessato, però, che la fama lo ha quasi ucciso. “Potrebbe sembrare impressionante da fuori, ma sto ancora lottando. Certe cose hanno distrutto la mia fiducia nelle persone, ho passato dei momenti difficili. Mi sentivo come se la gente mi giudicasse tutto il tempo. Ne sono uscito vivo e traballante. Ma sono stato molto vicino a lasciare che la fama mi distruggesse completamente”, ha rivelato il cantante ventiduenne. La fama, però, non lo ha distrutto, anzi ha reso Justin Bieber ancora più forte.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky