28 marzo 2017

Benedict Cumberbatch di nuovo papà

print-icon
Benedict Cumberbatch di nuovo papà

Benedict Cumberbatch fa bis e diventa papà per la seconda volta: l’attore britannico è al settimo cielo ed è molto felice per il nuovo nato insieme alla moglie Sophie Hunter, anche lei nel mondo del cinema, ma come regista. 

Un altro fiocco azzurro per l’affascinante Benedict Cumberbatch che diventa di nuovo papà: l’annuncio è appena arrivato e i due genitori sono felicissimi. La moglie, Sophie Hunter, gli aveva già dato un figlio nel 2015, Christopher Carlton, mentre il nome del secondogenito è un omaggio a Shakespeare.

Benedict Cumberbatch: è arrivato Hal Auden

Il 3 marzo, in casa Cumberbatch-Hunter, la cicogna ha portato un altro bellissimo maschietto. Il nome è molto particolare, Hal Auden, e sarebbe un omaggio al grande poeta immortale, simbolo massimo dell’Inghilterra: William Shakespeare. Il più celebre scrittore di sonetti, tragedie e commedie, aveva dato a uno dei suoi personaggi, un giovane Enrico V, proprio il soprannome di Hal. Il motivo della scelta, però, potrebbe avere un significato ancora più profondo: nella serie televisiva “The Hollow Crown”, basata su alcuni riadattamenti teatrali del drammaturgo di Sratford, l’attore neo-papà aveva interpretato Riccardo III. Al suo collega e grande amico Tom Hiddleston, invece, era toccata proprio la parte di Enrico V e il gesto di dare il nome Hal al nuovo nato potrebbe essere un segno dello stretto rapporto tra i due. Che onore per l’attore della Marvel!

Anche Christopher è un nome importante per il neo-papà Benedict

Se con il secondo genito Benedict Cumberbatch ha deciso di dimostrare il suo amore per la poesia inglese shakespeariana, unendola alla grande amicizia con l’attore di Loki nei film della Marvel, forse anche il primogenito ha un nome importante per lui. Per capirlo dobbiamo andare indietro di qualche anno e rivedere uno dei film più belli mai interpretati dall’attore britannico e per cui è stato anche nominato come miglior attore protagonista agli Oscar. Stiamo parlando di “The Imitation Game”, pellicola del 2014 diretta da Morten Tyldum, dove Benedict ha recitato al fianco di Keira Knightley. Il film era in lizza per la vittoria della statuetta, ma fu Birdman ad aggiudicarsi l’importante riconoscimento. Benedict, sul set, ha interpretato Alan Turnig, l’inventore della macchina che diventò il nostro computer e che, durante la seconda guerra mondiale, aiutò gli inglesi a decriptare i messaggi dei nemici, ponendo così fine al conflitto. Il nome del marchingegno protagonista del film? Christopher, il nome dell’amico d’infanzia di Turing. Il primogenito di Benedict si chiama proprio così, con l’aggiunta del secondo nome del neo-papà: Christopher Carlton.

Già due figli in pochi anni: Benedict vuole una famiglia numerosa

La gioia per il nuovo arrivato, Hal, è ancora molto fresca, ma i due genitori sembrano già pronti per allargare ulteriormente la famiglia. Esattamente come per una coppia italiana che ha fatto più o meno la stessa dichiarazione: Ilary Blasi e Francesco Totti, che hanno appena festeggiato il primo compleanno della più piccola di casa, Isabel, già vorrebbero il quarto figlio. In questo caso, Benedict e Sophie sono “indietro” di un bimbo rispetto alla showgirl e al calciatore, ma l’obiettivo è lo stesso: avere una famiglia numerosa. Si evince chiaramente dalle parole del felicissimo neo-papà, nelle sue prima dichiarazioni dopo la nascita del secondo figlio: “Potrei mettere su una bella squadra di bambini” dice Cumberbatch e il paragone con l’affermazione di Totti sulla fantomatica “squadra di calcetto” di soli membri della famiglia è subito presente alla mente di tutti. I migliori auguri a entrambe le coppie!

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky