Caricamento in corso...
30 marzo 2017

Johnny Depp di nuovo in pubblico: stanco e dimagrito

print-icon
Johnny Depp stanco e dimagrito

Sembra passare un brutto periodo Johnny Depp, che si è presentato a casa di Lady Gaga per il suo compleanno con un aspetto non proprio dei migliori: stanco e dimagrito, la star sembra l’ombra di se stessa.

Cosa combina Johnny Depp? L’attore è stato visto al compleanno di Lady Gaga in uno stato che non ci ricorda molto il sex symbol di una volta.

Che succede a Johnny Depp?

Stanco, triste, magro e provato: così è apparso Johnny Depp al party di compleanno per festeggiare i 31 anni di Lady Gaga. Un’immagine ben lontana da quella che abbiamo sempre avuto in mente dell’attore, sex symbol incontrastato di Hollywood da diversi decenni: da quando era un ragazzino in Edward mani di forbice, al fascino maturo in Pirati dei Caraibi e Sweeney Todd, Johnny Depp è sempre stato – nonostante l’età – uno di quegli attori capaci di tenere testa a un altro bello e impossibile come Brad Pitt. Aria da poeta maledetto, tatuaggi, viso da uomo dal passato ribelle e problematico, Johnny Depp è sempre stato una di quelle persone capaci di sprizzare sensualità e bellezza da tutti i pori anche dopo qualche bicchiere di troppo. I molti problemi avuti nell’ultimo periodo, il linciaggio mediatico a seguito delle accuse di violenza di Amber Heard e il conseguente divorzio, sembrano aver lasciato davvero il segno, restituendoci solo l’ombra dell’attore che era fino a qualche tempo fa.

Le accuse di violenza e il divorzio da Amber Heard

Negli ultimi mesi Johnny Depp ha evitato apparizioni pubbliche, soprattutto dopo la burrascosa vicenda che ha segnato il suo divorzio da Amber Heard: la modella ha accusato l’ex marito di violenza e ha allegato alla richiesta di separazione delle foto che la ritraggono con evidenti lividi sulla faccia. Successivamente il sito Tmz ha pubblicato un video dal cellulare di Amber Heard, dove si vedeva Johnny Depp urlare all’indirizzo della moglie, che a sua volta gli chiedeva se avesse bevuto. Ovviamente tutti questi fatti non hanno fatto bene all’immagine pubblica di Johnny Depp (che ne è uscita devastata) e hanno scatenato un’ondata di indignazione nei confronti dell’attore considerato per molto tempo sì un ribelle, ma mai un violento. In seguito a queste accuse il tribunale ha emesso un ordine restrittivo nei confronti dell’attore, che però ha sempre negato la veridicità di quanto detto dall’ex moglie. “Sta cercando di assicurarsi una transazione finanziaria”, è l’unica frase con cui Johnny Depp ha commentato, per bocca dei suoi avvocati, la vicenda.

Alcol, droghe e autolesionismo, i tormenti di Johnny Depp

Il passato di Johnny Depp è stato molto travagliato: grande bevitore e assuntore di droghe (anche se ha dichiarato più volte di non essere mai stato dipendente dalla cocaina) ha cercato di cambiare stile di vita quando il suo migliore amico, River Phoenix, muore davanti al suo locale per un overdose. Nonostante abbia cercato di rigare dritto più volte, soprattutto dopo la nascita della sua prima figlia, Lily Rose Depp, i vecchi problemi si sono sempre ripresentati in varie forme all’attore, condizionando la sua vita e le sue relazioni. Vanessa Paradis ha deciso di porre fine al matrimonio a causa dell’abuso di alcol del marito (che era difficile vedere sobrio): dopotutto, cosa ci si può aspettare da una persona che ha tatuato sul braccio la scritta “Wino Forever”? Di carattere instabile e irascibile, Johnny Depp ha dovuto combattere negli anni novanta contro una grave forma di depressione, che l’ha portato a praticare atti di autolesionismo.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky