Caricamento in corso...
06 aprile 2017

Flavio Briatore: "Non so come si fa a vivere con 1300 euro al mese"

print-icon
Flavio Briatore e le dichiarazioni sui giovani

Come si fa a vivere con 1.300 euro al mese? Se lo chiede Flavio Briatore, l’imprenditore icona del lusso e della ricchezza che torna a criticare i giovani e le loro condizioni odierne. Scatenando ovviamente un’enorme ondata di polemiche.

Ogni volta che Flavio Briatore apre bocca solleva un polverone di polemiche: come questa volta, in cui ha fatto nuove dichiarazioni sulla questione giovani e lavoro.

“Se potessi avere 1.000 (e 300) euro al mese…”

“Che delusione, che disperazione, dover campar sempre in disdetta, sempre in bolletta”, cantava Carlo Buti nel 1939, in un testo che ancora oggi potrebbe (purtroppo) essere la colonna sonora della vita di molti. Il problema del lavoro al giorno d’oggi è qualcosa di molto sentito, soprattutto dai giovani: la disoccupazione è alle stelle, la precarietà avanza, gli affitti delle case si alzano. Insomma, quella che abbiamo davanti in Italia al giorno d’oggi non è proprio una situazione molto rosea, e spesso i ragazzi sono costretti a vivere a trent’anni a casa dei genitori perché guadagnano 400 euro al mese e non possono permettersi un mutuo. Non la vede però in questo modo Flavio Briatore, imprenditore milionario con uno stile di vita che in molti non possono nemmeno immaginare, e che quando apre bocca sulla questione giovani e lavoro crea sempre molta polemica. “Quando sento che è così difficile esser lontano da casa per un ragazzo di 25 anni penso che sia incredibile. Negli Stati Uniti i ragazzi a 16/17 anni lasciano le famiglie e cercano di trovare una strada loro. Gli italiani che sono arrivati a New York per fare i camerieri e i baristi 8 anni fa in questo momento hanno 12 ristoranti”, ha detto Flavio Briatore, ospite a Cartabianca, trasmissione di Rai Tre, criticando il comportamento dei giovani. “Ma cosa vuol dire il sacrificio di stare fuori casa. Andare a mangiare tutte le domeniche gli spaghetti con la nonna? Non capisco: allontanarsi dalla mamma, cosa vuol dire? C'è gente che lavora 15/18 ore al giorno in città diverse, e si tratta di ragazzi italiani”, ha detto rincarando la dose, parlando dei ragazzi che oggi rimangono in Italia perché non hanno la disponibilità economica di andare a vivere all’estero. Fin qui però nulla di eclatante, a parlare è Flavio Briatore e ha sempre avuto una posizione del genere su certe tematiche. Ma poi è arrivata la classica stoccata finale che ha scatenato le polemiche del web: “Se mi dite che 1.200-1.500 euro sono un traguardo, non so come uno possa vivere con 1.300 euro al mese, onestamente”.

Flavio Briatore attaccato dai giovani

Vista l’entità degli stipendi in Italia, molti giovani hanno attaccato sul web Flavio Briatore, le cui parole sono state considerate offensive e provocatorie nei confronti di un’intera generazione: “Briatore: ‘non so come si fa a vivere con 1500€ al mese’. Nemmeno io, purtroppo”, è solo uno dei tanti commenti apparsi su Twitter nelle ultime ore. Briatore per adesso non ha replicato ed è probabile che non lo farà, dato che comunque non è nuovo a questo tipo di attacchi. Già molte altre volte è stato al centro del ciclone mediatico per le sue dichiarazioni spesso considerate un po’ al dì fuori della realtà, quindi ormai ci ha fatto l’abitudine. Avevano fatto molto discutere le dichiarazioni che l’imprenditore proprietario del Billionaire ha fatto qualche tempo fa parlando della Puglia: “In Puglia solo natura e musei, mancano attrattive per il settore del lusso”. Oppure quando ha deciso di parlare della Sardegna: “La Sardegna ha posti straordinari. Il problema è che i sardi vogliono fare i pastori e che il turismo non sanno cos’è”. Insomma, ogni volta che Flavio Briatore parla fa discutere. Quale sarà la sua prossima esternazione?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky