11 aprile 2017

Kate Middleton: ecco l'abitudine che farebbe infuriare Carlo

print-icon
Il principe Carlo

I padri vogliono spesso avere l’ultima parola sulla vita dei figli, e anche se questo sarebbe il desiderio di Carlo d’Inghilterra non si può dire che sia ascoltato. Tanto che l’erede al trono di casa Windsor sarebbe piuttosto infastidito da alcune abitudini di William e Kate.

Il principe Carlo è uno dei reali più discreti e silenziosi d’Inghilterra, ma sembra che si sia fatto sfuggire una frecciatina su Kate Middleton e suo figlio William.

I segreti del principe Carlo

Il rapporto tra genitori e figli è spesso conflittuale quando quest’ultimi vogliono prendere delle decisioni diverse da quelle dei genitori: spesso i padri e le madri di tutto il mondo sono certi di sapere come bisogna fare le cose per farle funzionare, e vogliono che i loro figli seguano le loro orme. Spesso e volentieri questo non succede, come nel caso di William d’Inghilterra e sua moglie Kate Middleton, che hanno deciso di fare di testa loro riguardo alcune decisioni sulla loro vita. In un libro pubblicato dalla scrittrice Sally Bedell Smith intitolato “Prince Charles: The Passions of Paradoxes of an Improbable Lif”, ci sono molti aneddoti che riguardano il principe Carlo e i suoi pensieri sulla vita di William e Kate Middleton. Secondo quanto scritto dalla donna, l’erede al trono di casa Windsor penserebbe che suo figlio e la nuora siano troppo pigri nell’attendere ai loro doveri reali, che trascurino troppo l’etichetta e che vivrebbero troppo sotto i riflettori. Carlo disapproverebbe questa scelta di vita, in quanto William e Kate sarebbero visti dal resto del mondo non tanto come delle Altezze Reali, quanto piuttosto come star di Hollywood. Sempre secondo quanto scritto nel libro, Carlo avrebbe criticato anche la scelta della coppia di rinnovare interamente Kensington Palace, spendendo circa sei milioni di euro per cambiare l’arredamento e la struttura del palazzo. Oggetto della ristrutturazione sarebbero stati soprattutto i soffitti delle venti stanze che compongono la loro residenza, ritenuti troppo bassi da William. Uno spreco di denaro enorme secondo Carlo, che non ha approvato le scelte del figlio e della nuora.

William? Ascolterebbe solo la nonna

Il libro di Sally Bedell Smith non si ferma però qui, e parla anche della figura di Carlo: il principe, forse anche per la sua personalità molto riservata, non sarebbe tenuto molto in considerazione dalla sua famiglia quando si tratterebbe di prendere delle decisioni. Ad avere l’ultima parola, e soprattutto una grande influenza su William, è infatti la regina Elisabetta, che più di una volta ha consigliato il nipote in maniera diversa dal padre. Nel libro “Prince Charles: The Passions of Paradoxes of an Improbable Lif” viene riportato che la regina avrebbe detto al nipote di non badare all’etichetta nello stilare gli inviti, ma di invitare le persone che più avrebbe voluto accanto in quel momento particolare.

Una vita tra rottura e tradizione

William d’Inghilterra e Kate Middleton hanno deciso di non rispettare le tradizioni di casa Windsor riguardo alcuni temi che secondo loro sono molto importanti. In rottura con i comuni usi della famiglia reale, hanno deciso di mandare ad esempio il principino George in una scuola mista, diversa da quella maschile frequentata da Carlo e da William. I due coniugi, nonostante il rango elevato, spesso cercano di non attenersi troppo all’etichetta, e di modernizzare un po’ il loro status di Reali d’Inghilterra. Può sembrare una sciocchezza, ma non è raro vedere Kate in jeans o scarpe da ginnastica o con lo stesso vestito per più di una volta. Che anche questo dia fastidio al principe Carlo?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky