Caricamento in corso...
12 aprile 2017

Obama in Polinesia su uno yacht con Tom Hanks e Bruce Springsteen

print-icon
Obama in Polinesia su uno yacht con Tom Hanks e Bruce Springsteen

Barack Obama, ormai ex presidente degli Stati Uniti, si sta godendo una lunghissima vacanza in Polinesia a bordo di un super yacht da 135 metri. Nel suo tour paradisiaco non è da solo: con lui ci sono anche alcuni amici vip come Tom Hanks, Bruce Springsteen e Oprah Winfrey. 

Barack Obama è in piacevole compagnia sul suo yacht in Polinesia. L’ex presidente degli Stati Uniti d’America condivide il viaggio insieme ad alcuni compagni celebri almeno quanto lui: stiamo parlando dell’attore Tom Hanks, del Boss Bruce Springsteen e della conduttrice televisiva più popolare, Oprah Winfrey. Certamente le giornate con un quartetto così saranno tutt’altro che noiose, senza contare che il panorama paradisiaco che ogni giorno si presenta davanti ai loro occhi è la scenografia perfetta per una vacanza da sogno. E come dire, dopo otto anni di impegno politico Obama si meritava proprio una pausa dal mondo intero.

Barack Obama: licenza di viaggiare

Dopo le elezioni presidenziali di fine 2016, è stato probabilmente l’uomo politico più rilassato del panorama americano. Finalmente libero dagli oneri presidenziali, durati otto lunghi e durissimi anni, Barack ha chiuso le porte della Casa Bianca, dicendo per sempre addio allo studio ovale e allo sfarzo che si addice alla persona più importante del pianeta. Un astro nascente, premio Nobel per la Pace sulla fiducia, che ha fatto sognare ideali di libertà e di rivoluzione tra i connazionali d’oltreoceano: l’era del primo presidente di colore a stelle e strisce è finita e ne è iniziata una dai colori e dallo stile molto diversi. Ancora prima che Donald Trump si fosse insediato stabilmente nella sua nuova residenza a Washington, Obama si era già defilato con un sorriso finalmente rilassato: una delle ultime immagini della famiglia capitanata da Barack e Michelle li ritraeva in aeroporto, pronti per partire verso mete lontane.

Dove si sono rifugiati gli Obama?

Sì, ma insomma, dove sono finiti gli Obama? Questa è stata una delle domande che ha fatto il giro del web, soprattutto per gli sconsolati cittadini democratici che hanno dovuto subire una cocente sconfitta a causa del mancato successo della loro beniamina, Hillary Clinton, che ha dovuto cedere il passo al potente candidato repubblicano. Ora è compito di Trump sbrogliare la difficile situazione internazionale tra gli attacchi in Siria e la minaccia nucleare proveniente dalla Corea del Nord, mentre Obama può finalmente tirare il fiato e concedersi una lunghissima vacanza nell’Oceano Pacifico.

Uno yacht stellare: le star ospitate da Obama

Barack Obama si gode un piacevole tout della Polinesia francese a bordo di uno yacht davvero stellare, non solo per il lusso dei suoi 135 metri, ma anche per i vip che ha chiamato a raccolta, per stare in piacevole compagnia. Così, ecco che lo hanno raggiunto tre amici d’eccezione: Tom Hanks, Bruce Springsteen e Oprah Winfrey. La moglie Michelle, inoltre, si è unita al gruppo pochi giorni fa, anche lei a godersi il paradiso terrestre degli atolli e delle isole polinesiane. Lo yacht presidenziale, il Rising Sun si trova vicino a Bora Bora e ha fatto tappa a Huahine e a Tahaa, dove la moglie dell’attore di The Terminal ha fatto incetta di bellissime perle nere. Immaginiamo che il viaggio, totalmente rilassante per Obama e compagnia, non sia altrettanto tranquillo per le sue guardie del corpo, che devono assicurarsi l’incolumità dell’ex presidente. Barack, del resto, non è mai stato parco di slanci verso il popolo: anche in questo contesto di vacanza, infatti, concede selfie ai turisti, anche se intima di non pubblicarli on line. Chi lo ha incontrato ha detto che Obama è “davvero cool”. Non avevamo dubbi. 

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky