03 maggio 2017

Kate Middleton in topless: chiesti 1,5 milioni di euro di risarcimento

print-icon
Kate Middleton in topless: chiesti 1,5 milioni di euro di risarcimento

Kate Middleton, nell’ormai lontano 2012, è stata paparazzata in topless durante una tranquilla vacanza in Francia, dove si trovava insieme al neo-consorte, il principe William. Tutto dimenticato? Assolutamente no: la famiglia reale, ora, chiede un risarcimento di 1,5 milioni. 

Kate Middleton in topless. “Che scoop!” avranno pensato i paparazzi che, cinque anni fa, sono riusciti a immortalare la bellissima duchessa di Cambridge senza la parte superiore del suo costume. La coppia reale era in una delle pochissime vacanze rilassanti che si è concessa dopo il loro matrimonio e, incuranti di occhi – e obiettivi – indiscreti, avevano deciso di godersi il sole del sud della Francia senza troppe preoccupazioni, o veli. Ma il gossip non va mai in vacanza e il seno nudo di Kate finisce per essere fotografato, senza che moglie e marito reale potessero fare qualcosa per impedirlo. Qualche giorno dopo, la brutta sorpresa: la Middleton è senza veli su diversi giornali europei e le foto fanno il giro del web. La casa reale si indigna, ma non interviene subito: ora, dopo cinque anni, si va in tribunale. Il riscatto chiesto da Buckingham Palace? Una sciocchezza: 1,5 milioni di euro.

Kate Middleton: topless da 1,5 milioni di euro

Quando si fa uno sgarro alla famiglia reale d’Inghilterra prima o poi i conti si pagano. In questo caso il prezzo è salatissimo: Kate Middleton e il Principe William hanno chiesto a “Closer”, settimanale francese, un risarcimento di 1,5 milioni di dollari per la pubblicazione delle foto in topless della duchessa. Non solo: a questa richiesta si aggiungono altri 50.000 euro ai danni di “La Provence”, altra testata che, ai tempi, aveva stampato sulle pagine patinate le foto osé di Kate. Ai tempi, Buckingham Palace si indignò in maniera feroce, non ultimo il marito di Kate, molto protettivo nei confronti della bellissima moglie. Da sempre, William cerca di proteggere la sua compagna di vita da scatti inopportuni dei paparazzi. Il motivo è chiaro e del tutto comprensibile, visto che la madre, Diana, è stata bersagliata dai flash dei fotografi persino nel giorno del tragico incidente a Parigi, in cui l’amata principessa, ormai vent’anni fa, perse la vita. Se Harry, fratello minore di Will, ha dichiarato di essere riuscito a rielaborare il lutto della madre solo di recente, anche per il maggiore dei regali fratelli non dev’essere stato semplice vivere pensando a quanto era accaduto a Lady D. Ecco perché quegli scatti rubati “valgono” così tanto per la famiglia reale.

Foto osé di Kate: i dettagli

Kate Middleton e il Principe William, nel 2012, si sono concessi una vacanza rilassante in Francia: i due, per la precisione, si trovavano nel Luberon, presso il castello di Autet, di proprietà di un visconte parente della regina. La coppia reale, ancora fresca e, forse, ingenua dopo un anno di matrimonio, decide di prendere il sole nell’ampia terrazza della reggia. Se i due fossero semplicemente Kate e Will, due trentenni appena sposati desiderosi di attimi di pace, sarebbe tutto più semplice. Invece il sangue blu di lui e la fede nuziale al dito di lei li rendono la coppia reale più seguita e paparazzata del momento e, anche in un momento così intimo, i fotografi non li lasciano in pace. Kate si è tolta il top del costume per evitare di mostrare segni poco eleganti della tintarella e, subito, un paparazzo punta l’obiettivo sul seno nudo e, veloce, scatta le foto incriminate. Per ora, non ci sono ulteriori notizie sul processo, a parte la richiesta di oltre 1,5 milioni di euro come risarcimento. Se vinceranno la loro battaglia, le due riviste francesi dovranno fare aspri conti con la casata reale d’Inghilterra.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky