Caricamento in corso...
15 giugno 2017

Katy Perry: "Non ho mai voluto ingannare nessuno. Io sono fatta così"

print-icon
Katy Perry: "Non ho mai voluto ingannare nessuno. Io sono fatta così"

Il fiume in piena delle dichiarazioni inedite di Katy Perry sembra non avere mai fine. Dopo un live streaming lungo un weekend intero, in cui abbiamo visto la bella popstar come non ce la saremmo mai immaginati, le rivelazioni proseguono con un’intervista al The New York Times.

Katy Perry continua ad essere la testimone più fedele di se stessa. Nel corso della promozione del suo album, Witness, la popstar ha rilasciato dei teaser commoventi e ci ha fatto vedere un suo weekend in live streaming. L’obiettivo? Avvicinarci il più possibile al suo vero io, alla Katheryn Hudson che si cela dietro gli abiti fantasmagorici della cantante diventata famosa. E che viaggio strano è stato!

L’evoluzione del suo personaggio

Tutto è nato nel momento in cui Katy ha deciso di dare una svolta alla sua carriera pop, scegliendo di battere una strada più intellettuale e matura sulla cui guida incidere la propria musica. Insomma, dalla showgirl che sparava latte dal reggiseno-biberon alla popstar politicamente e socialmente impegnata il passo è tutt’altro che breve, e tutt’altro che scontato. Witness, per Katy Perry, è questo: un momento di riflessione, di considerazione e di nuova consapevolezza di sé. Con l’arrivo dei 30 anni, per Katy è fondamentale riconsiderare la sua immagine pubblica, renderla più moderna e più al passo con i cambiamenti del suo carattere.

In occasione della settimana promozionale, dunque, non potevano certo mancare le interviste in cui la bella Katy Perry ha deciso di mostrare un lato di sé che nessuno si aspettava. “Vogliono che tu faccia qualcosa di importante, ma se lo fai e non ti comporti in maniera impeccabile, poi tutti ti si rivolteranno contro”, ha dichiarato la popstar ai microfoni del The Times of New York. La cantante ha sottolineato che non intende assolutamente rinnegare ciò che era prima di questo momento, e che non sta provando a “soffocare” l’idea che il pubblico ha sempre avuto di lei. Katy ama il suo personaggio pubblico, lo stesso che l’ha resa ricca e che l’ha fatta diventare così famosa. “Katy Perry” era la cosa giusta da fare, ai tempi, e lei non ne è affatto pentita. “Non sono un’imbrogliona, non ho ingannato le persone – ma solo me stessa. E adesso sono io, così come sono fatta. Si è trattato di una partenza necessaria, un’evoluzione a cui dovevo sottopormi prima o poi”.

Il cambiamento di Katy Perry

“Le persone non lasciano margine di crescita alle altre persone. Ci vogliono vedere in una capsula del tempo, vogliono che le altre persone siano una cosa sola. Sempre la stessa cosa. E questa faccenda deve cambiare.” La popstar fa riferimento non solo al brusco cambiamento che vuole dare ai suoi testi, ma anche ai suoi look sempre fuori da ogni schema. Queste piccole “variazioni” sono il frutto di scelte di vita più profonde e ponderate alla quale Katy si è sottoposta, come quella di rinunciare all’alcol e di entrare in terapia. “Mi sento così forte, così libera dalle costrizioni che mi imponeva il mio vecchio modo di pensare e di essere. Mi sento liberata spiritualmente, politicamente, sessualmente. Mi sento libera da tutto ciò per cui non riuscivo a trovare uno scopo all’interno della mia esistenza.”

Uno dei momenti più rivelatori e istruttivi della sua vita è stato quando Katy ha capito che Hillary Clinton non sarebbe stata la nuova Presidente degli Stati Uniti d’America. Si trovava in uno dei luoghi di raccolta dei suoi sostenitori, fianco a fianco con Lady Gaga. Quando le due hanno compreso che il loro desiderio non si sarebbe avverato, si sono guardate e si sono dette: “Dannazione, abbracciamoci adesso”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky