26 giugno 2017

Miriam Leone: “Sulla storia con Pif ora parlo io”

print-icon
Miriam Leone: “sulla storia con Pif ora parlo io”

Ritornata rossa – il colore di capelli che da sempre la contraddistingue -, Miriam Leone interviene sul pettegolezzo che la vorrebbe nuova fiamma di Pif, conduttore, regista e attore con cui in passato ha lavorato

La notizia era già trapelata lo scorso Ottobre: pare che, da un bel po’, tra Miriam Leone e Pif – al secolo Pierfrancesco Diliberto – sia scoppiata la passione. Ora, la bella conduttrice interviene su questa storia. E lo fa con l’eleganza decisa che da sempre la contraddistingue.

Miriam e Pif? Solo colleghi

Miriam Leone – ex miss Italia, oggi apprezzata attrice e conduttrice televisiva – con Pif ci ha lavorato lo scorso anno. Quando lui, nelle vesti di regista, l’ha diretta nel film “In guerra con amore”. Ed è proprio su quel set che, secondo il gossip, tra i due sarebbe scoccata la scintilla. Insieme ad una puntata della trasmissione tv condotta da Fabio Fazio “Che tempo che fa”, secondo i ben informati i due avevano mostrato una grande complicità. “Per tutta la durata della puntata i due hanno mostrato molta confidenza, e lei non ha fatto altro che guardarlo ripetutamente negli occhi, a volte mettendolo anche in imbarazzo”, scriveva allora Novella2000. Aggiungendo che, dietro le quinte, i due non si sarebbero mollati un attimo. Oggi, a intervenire su questa storia – e su tutti i pettegolezzi che vi ruotano attorno – è la stessa Miriam Leone. Che, in una recente intervista, ha smentito tutto. «Io e Pif abbiamo fatto un film insieme che si chiama “In guerra per amore” e che è legato alla Sicilia. Con lui c’è uno splendido rapporto professionale. Fine», ha dichiarato. Chiedendo di mettere il punto su quella che lei stessa definisce un’illazione. E rompendo così le speranze di chi, in quella coppia insolita, per un attimo ci aveva creduto. «Quello dell’attrice è un mestiere che prevede grande immedesimazione, impegno e studio. Anche quando non si lavora, in realtà si lavora. E nel mio futuro non vedo neanche dei figli: bisogna smetterla di considerare la maternità come un destino obbligato. Ci sono donne che non vogliono un figlio o altre che non possono averlo», ha infine dichiarato – con ferma decisione – l’attrice.

In passato fu Boosta

Nel passato di Miriam Leone c’è una storia d’amore importante: quella con Boosta, nato Davide Dileo, tastierista del gruppo musicale dei Subsonica. L’attrice, una delle più amate della tv italiana e seguitissima su Instagram, a seguito della rottura aveva dichiarato: «Sto bene, davvero. L’amore eterno esiste, ne ho le prove, ma non era questo il caso: per quel che mi riguarda, “eternità” sono tutti i momenti di felicità che conservi. Credo che l’amore sia larghezza, non lunghezza: conta quanto ti dai durante un rapporto. Certo, se poi dura tutta la vita non è male, ma stare da soli fa bene. Mi servirà anche a essere una compagna migliore in futuro». Quella tra Miriam Leone e Boosta era stata una lunga storia, durata quattro anni e finita con una Miriam trentenne. Una persona nuova, come da lei stessa dichiarato: «Ritrovarsi single a trent’anni è diverso che a venti: a rinascere è una donna». Un ritorno alla “solitudine” che si è portato dietro qualche strascico, retaggio di una storia non proprio finita bene. Tanto che, sul suo profilo Instagram, l’attrice scriveva: “Ricorda che è meglio essere single, che essere dentro una relazione sbagliata”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky