30 giugno 2017

Britney Spears non ci sta: "Io non canto in playback"

print-icon
Britney Spears non ci sta: "Io non canto in playback"

Britney Spears è stanca di essere la protagonista di una diceria che, a suo modo di vedere, è ora più che mai offensiva. La cantante e performer è stata da sempre accusata di cantare in playback nel corso dei suoi concerti.

Per Britney Spears questo è il momento della riscossa: stanca di essere accusata di cantare in playback, la splendida popstar coglie l’occasione del suo primo concerto in assoluto a Tel Aviv, in Israele, per respingere una volta per tutte quelle pesanti accuse.

Il primo concerto israeliano di Britney Spears

Il concerto a Tel Aviv è, per l’esplosiva Britney Spears, una prima assoluta mondiale. Pensiamo addirittura che i suoi fan israeliani la aspettavano da così tanto tempo, e con così tanto entusiasmo, che si è perfino deciso di spostare le elezioni primarie di stato dal 3 al 4 luglio per accomodare il suo concerto senza creare accavallamenti. Ecco: il pubblico di Tel Aviv è disposto a questo e altro, per la diva Spears! Tutti la vogliono, tutti la cercano e, naturalmente, tutti la acclamano.

Nel corso delle ultime settimane Britney Spears ha rilasciato un’intervista telefonica per uno show televisivo locale in cui promuove il suo concerto e rivela qualche succoso dettaglio relativo alla sua carriera. La questione è emersa quando, molto (poco) candidamente il presentatore le ha chiesto se la sua esibizione sarà live. Possiamo solo immaginarcela che conta fino a 10…

La risposta di Britney Spears al conduttore che le chiede se canterà live

Britney Spears è una cantante di talento e una donna dalla pazienza infinita. La sua risposta è stata implacabile, sì, ma la sua voce si è mantenuta calma e ferma. “Mi fa piacere che tu abbia tirato fuori questo argomento,” ha dichiarato la trentacinquenne popstar, “È molto divertente sapere che tantissime persone credono che io non canti dal vivo” – Britney Spears fa riferimento al rumor persistente che la vede come protagonista, secondo lui nelle sue performance live il ballo avrebbe la precedenza e la sua voce sarebbe completamente registrata. “Il fatto è che nel corso delle mie performance io ballo molto. Quindi sì, un po’ di playback c’è, ma c’è anche la mia voce. È un misto delle due. E quello che mi fa incazzare è che mi faccio veramente in quattro per ballare e cantare allo stesso tempo – e nessuno mi dà credito per questo”.  

Già nel 2003 la bella Britney Spears aveva provato a spiegare al mondo che le sue performance sono molto faticose, ma autentiche: “Canto sempre dal vivo, anche se a volte non è sempre perfetto – cerco sempre di fare del mio meglio”.

La favolosa vita privata di Britney Spears

Mente il suo concerto asiatico sta facendo rapidamente sold out dappertutto, Britney Spears pregusta già il ritorno a casa dalla sua splendida famiglia che, di recente, le regala moltissime soddisfazioni. Da quando si è fidanzata con Sam Asghari, la sua vita è cambiata radicalmente, e per il meglio: “Ho tenuto il suo numero di telefono, ed è stato proprio strano perché mi sono ricordata di averlo solo 5 mesi dopo, quando lo ho ritrovato sul fondo della borsetta,” ha dichiarato Britney. Oltre ad uno splendido fidanzato, la popstar è in compagnia di due principi azzurri tutti speciali, ovvero i suoi due figli Preston (11 anni) e Jayden, (10 anni), che attualmente la stanno accompagnando in tour.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky