06 luglio 2017

Sophie Turner di Game of Thrones racconta la sua relazione con Joe Jonas

print-icon
Sophie Turner e Joe Jonas di Game of Thrones

Sophie Turner, volto di lady Sansa Stark di Trono di Spade, ha di recente rivelato alcuni dei segreti del grande successo della sua relazione con il musicista Joe Jonas. I due, più innamorati che mai, conducono una storia d’amore al riparo da occhi indiscreti e non sono mai stati così affiatati!

Sophie Turner è Sansa Stark in Trono di Spade, ma non solo: la sua bellezza sconvolgente la rende un ambito soggetto fotografico da parte di tutte le riviste del mondo. Nel suo privato, però, l’attrice è come noi, e si gode la sua deliziosa relazione col fidanzato.

I dettagli romantici della relazione con Joe Jonas

Sophie Turner ha di recente posato per la copertina di Marie Claire e rilasciato una romantica intervista durante la quale, tra un discorso e l’altro, è emersa anche la privatissima relazione dell’attrice con il musicista dei Jonas Brothers, Joe Jonas. Nel suo squisito candore, Sophie ha spiegato che non è sempre facile e rilassante come si vorrebbe il frequentare una stella del mondo dello spettacolo.

“A volte, sembra di vivere in un acquario,” ha spiegato al magazine puntando l’attenzione dei media proprio sulla questione, e l’esempio è davvero calzante: “Anche le cose più stupide diventano oggetto di gossip selvaggio. Che noia!” – ed è la sacrosanta verità: molto spesso i giornali fanno di un’attività qualsiasi delle celebrities un punto di riferimento su cui ricamare di fatti e vicende da prima pagina. Nella parte successiva dell’intervista emergono i dettagli più difficili della loro relazione, specificamente i grandi momenti di fastidio che tutti, nella nostra vita, proviamo, quando non riusciamo a metterci d’accordo con il nostro lui sul nome da dare allo yacht: “La barca si chiama Jophie, ma io vorrei si chiamasse Mophie,” ha spiegato Sophie (scusate il gioco di parole), facendo un chiaro riferimento alla grande amicizia che unisce lei e la splendida Maisie Williams, Arya Stark del Trono di Spade. “Come si dice? Le relazioni vanno e vengono, ma l’amicizia è per sempre”.

La popolarità quando si è giovanissimi

La fama dovuta all’incredibile serie TV il Trono di Spade ha influito in maniera determinante sulla crescita di Sophie Turner, che sostiene di non aver avuto un’adolescenza normale. Una delle cose che più la ferisce è il modo in cui le persone interagiscono con lei. Le succede spesso che qualcuno la fotografi di nascosto quando si trova in giro per strada – e non lo sopporta. “Lo trovo davvero maleducato, e quando la gente è maleducata divento maleducata anche io. Trovo che sia un’invasione bella e buona della mia privacy. Potrei essere fuori a festeggiare il compleanno di mia mamma, e in quel caso chiederò di cancellarle. Preferirei di gran lunga che me lo chiedessero. Insomma, se me lo chiedessero accetterei, a meno che quel giorno io non abbia un aspetto terribile”.

Game of Thrones: i cambiamenti che lasciano il segno

Non poteva mancare una sezione di intervista dedicata a ciò che ha reso famosa la splendida Sophie Turner, ovvero il suo ruolo di Sansa Stark nel Trono di Spade. “La serie ha rappresentato una parte fondamentale della mia vita. Quando sarà finita, sarà come aver subito una perdita in famiglia. Ho dato tutta me stessa per poter interpretare Sansa Stark, tutte le mie emozioni. Quando ero piccola non piangevo mai: ora piango in continuazione. Sono troppo, troppo emotiva”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky