Caricamento in corso...
14 luglio 2017

Beyoncé: boom di like per la prima foto coi gemelli Sir Carter e Rumi

print-icon
Beyoncé prima foto coi gemelli Sir Carter e Rumi

A un mese dalla loro nascita, Beyoncé pubblica su Instagram una foto dei suoi gemelli. E annuncia i loro nomi: Sir Carter e Rumi. Circondata dai fiori, e con un’atmosfera botticelliana, la star – in splendida forma – conferma così quelle che, prima, erano semplici indiscrezioni.

Così come per annunciare la sua gravidanza, anche per presentare al mondo i suoi due gemelli – e per confermare i loro nomi – Beyoncé sceglie il suo account Instagram. Un romantico scatto la ritrae avvolta in una seta floreale, con un lungo velo e una corona di fiori a circondarle il corpo. In braccio, i piccoli Sir Carter e Rumi

Sir e Rumi: due nomi e due marchi

È tutto vero: i gemellini di Beyoncé e Jay-Z sono nati. Sono un maschietto e una femminuccia, e si chiamano Sir Carter e Rumi. Lo conferma, nel giorno in cui i piccoli compiono un mese, proprio la pop star, già mamma di Blue Ivy (5 anni). Una mamma raggiante, e ritornata in splendida forma: pare infatti che, dal giorno del parto, la pop star abbia già perso 13 kg. E così, dopo le dichiarazioni di Jay-Z in merito al loro rapporto – non sempre sincero -, la regina della musica mondiale, con quel post, pare dare una risposta. Mostrando sul web tutta la sua felicità. Con uno scatto che, in poche ore, ha accumulato oltre 4 milioni di mi piace, e migliaia di commenti. Tuttavia, come per ogni gesto della famiglia Carter (basti pensare alle voci che si sono rincorse in merito alla tipologia del parto), anche sui nomi dei gemelli il gossip si è scatenato. Pare infatti che, i due, abbiano avviato le pratiche legali per registrare i nomi di Rumi e Sir. Proprio come fossero dei marchi esclusivi. Una decisione, questa, che potrebbe essere dettata dall’esperienza con la primogenita: poche ore dopo la nascita di Blue Ivy, infatti, un’agenzia di wedding planning di Boston registrò come suo marchio proprio Blue Ivy, bruciando sul tempo i neogenitori. I due gemelli, invece, non avranno questo problema: potranno utilizzare i loro nomi per scopi commerciali e, in caso qualcuno – con quei nomi – avviasse delle operazioni commerciali, avrebbero diritto ad un risarcimento economico o alla divisione dei proventi.

Dieci milioni per i gemelli

Per Sir Carter e Rumi – come del resto da sempre fanno per la figlia maggiore Blue Ivy  -, Beyoncé e Jay-Z pare non abbiano intenzione di badare a spese. Si vocifera infatti di una sorta di “lista della spesa”, di ben 10 milioni di dollari, per acquistare tutto il necessaire per i nuovi arrivati. Un esempio degli oggetti inseriti? Passeggini di Burberry, borse porta pannolini firmate Versace, murales con stelle luminose per le loro camerette, e persino ciucci tempestati d’oro e di pietre preziose prodotti da Suommo, azienda celebre proprio per i suoi lussuosissimi oggetti dedicati ai bebè. Del resto, la pop star e il marito, non sono certo famosi per essere parsimoniosi. Si vocifera che, per il parto, abbiano investito ben 2 milioni di dollari! Senza contare tutte le volte in cui hanno sfoggiato costosissimi look. Come quell’edizioned dei Grammy Awards in cui, Beyoncé, indossò una creazione di diamanti del designer Lorraine Schwartz. Anche in quel caso, la cifra sfiorava i 10 milioni di dollari…

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky