Caricamento in corso...
14 luglio 2017

Donald Trump: apprezzamenti a Brigitte Macron davanti a Melania

print-icon
Donald Trump e Brigitte Macron

Paese che vai, gaffe che trovi: sembra questo il leit motiv sul quale si sta incentrando Donald Trump, che ovunque vada riesce a far discutere per i suoi comportamenti. L’ultimo di questi è stato con la first lady francese, Brigitte Macron… proprio davanti a Melania!

Donald Trump fa notizia ovunque va e non solo per le politiche che sta adottando all’interno degli Stati Uniti d’America, ma anche per i suoi comportamenti a volte un po’ particolari.

Che bella, Brigitte!

Oggi è il 14 luglio e la Francia sta festeggiando la rivoluzione e la presa della Bastiglia: per questo a Parigi oggi migliaia di persone si sono riversate in strada e una parata istituzionale – proprio nel quartiere dove un tempo sorgeva la vecchia fortezza – è stata organizzata dal primo ministro francese Emmanuel Macron. All’evento ha partecipato per la prima volta anche Donald Trump, il presidente degli Stati Uniti, che si trova ancora in Europa dopo la fine del G20 di Amburgo. Arrivato in Francia è stato ovviamente accolto da Macron e signora, che sono andati incontro per dargli il benvenuto nel paese: dopo la consueta stretta di mano, Donald Trump non è riuscito a trattenersi, e si è voluto complimentare con la first lady francese, Brigitte Macron, per il suo aspetto fisico. Questo momento ha fatto il giro del mondo ed è stato visto da milioni di persone: Trump che stringe vigorosamente Brigitte e le fa degli apprezzamenti per la sua forma, mentre intanto Melania, accanto a lui, saluta il primo ministro francese.

I Duft Punk alla parata del 14 luglio

Dopo essersi sistemati, Donald Trump ed Emmanuel Macron sono andati ad assistere alla parata del 14 luglio per la Bastiglia, e anche qui il presidente degli Stati Uniti ha colto l’occasione per diventare virale. Mentre la banda suonava la Marsigliese, a un certo punto c’è stato un cambio di programma e hanno iniziato a riecheggiare per Parigi le musiche dei Daft Punk: mentre Macron ha abbozzato un sorriso divertito, Donald Trump è sembrato abbastanza infastidito per quanto successo, e ha sfoggiato un’espressione scocciata che è stata ripresa da tutte le televisioni del mondo. Resta da vedere cosa accadrà nei prossimi giorni e quali altre perle ci regalerà il presidente degli Stati Uniti d’America durante il suo tour europeo.

L’amico Jim di Donald

C’è una storia molto divertente che riguarda Donald Trump e la Francia: in passato, per cercare di acquisire le simpatie dell’elettorato più di destra e giustificare le sue posizioni sulla chiusura dei confini, ha preso ad esempio più volte la Francia, che negli scorsi anni è stata oggetto di attacco di gruppi integralisti legati all’Isis. Per avallare le sue teorie, Donald Trump ha parlato spesso delle chiacchierate che si sarebbe fatto con un suo fantomatico amico, tale “Jim” (di cui non si è mai saputo il cognome) che se ne sarebbe andato via da Parigi a causa del pericolo attentati. Negli ultimi giorni ha deciso però di rimangiarsi le sue precedenti parole, elogiando pubblicamente Emmanuel Macron e dicendo che Parigi è una città fantastica dove poter vivere. Pace fatta quindi tra i due, che già durante il G20 avevano avuto modo di mettersi in contrapposizione? Rimarrà nella storia la mossa fatta da Macron durante la foto di gruppo di Amburgo, in cui si è avvicinato in modo imprevedibile per farsi fotografare accanto a Trump, o quando gli ha stretto vigorosamente la mano, imitando lo stile del presidente Usa noto per le sue prese particolarmente virulente. Pace fatta o tregua momentanea?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky