Caricamento in corso...
19 luglio 2017

Kate Middleton: George fa i capricci a Varsavia ed è tenerissimo

print-icon
George fa i capricci a Varsavia

La famiglia reale arriva a Varsavia, ma c’è qualcuno che a quanto pare non ha gradito questa gita fuori porta: si tratta ovviamente del piccolo George, che ha scatenato un’ondata di capricci su Kate Middleton e William che ha fatto impazzire i poveri genitori.

Tutti i bambini spesso fanno i capricci, e il piccolo George della famiglia reale non fa eccezione. Con buona pace di Kate Middleton e del principe William.

Che capricci, George!

Quando viaggia tutti gli occhi sono spesso puntati su di lui: il piccolo George, il biondino della famiglia reale con l’espressione spesso scocciata e imbronciata che sembra guardare tutti dall’alto in basso (tanto che è diventato fonte inesauribile di meme e pagine Facebook). E anche stavolta il principino non ci ha deluso: il piccolo George è sceso dall’aereo privato con mamma Kate Middleton e papà William e, come ogni bambino che si rispetti, sceso dalla scaletta ha puntato i piedi e iniziato a fare mille capricci in presenza delle alte cariche di stato. Camicia a quadretti e calzoncini corti, le immagini di questa “tirata di piedi” ai genitori hanno fatto il giro del mondo, soprattutto perché papà William ha cercato – senza successo – di calmarlo per diversi minuti. Il protocollo adottato da Kate Middleton e dal duca di Cambridge in queste situazioni è stato molto osservato e studiato dai pedagoghi di tutto il mondo: i due genitori, in barba alle vecchie regole reali sull’educazione dei figli, hanno deciso di fare a modo loro per crescere i bambini. Kate e Will quindi, quando si trovano di fronte ai prevedibili capricci dei piccoli George e Charlotte (che comprensibilmente potrebbero non aver sempre voglia di essere strappati ai loro giochi per essere sballottati da un ricevimento all’altro) adottano uno dei più moderni metodi educativi per calmarli. Si posizionano alla loro altezza e, guardandoli negli occhi, gli parlano come se si trovassero davanti una persona adulta, senza urlare né strillare. E così è successo anche in questa occasione.

I precedenti di baby George

Già in passato era successo che William e Kate Middleton si dovessero avvicinare al piccolo George e calmarlo durante uno dei suoi capricci: è accaduto alla festa della Raf, al matrimonio di Pippa Middleton, e al Trooping The Colour dello scorso anno. Proprio durante quest’ultimo evento è successa una cosa che ha fatto il giro del mondo ed è diventata virale: il piccolo George, in preda a uno dei suoi momenti da bambino, stava diventando ingestibile, e il principe William si è chinato davanti a lui sul balcone di Buckingham Palace, di fronte a una marea di sudditi che stavano osservando la famiglia reale. Subito è intervenuta la regina Elisabetta, che ha prontamente sgridato il nipote con un perentorio “Alzati, William!”: il video di questo momento ha fatto il giro del mondo, ma sono state tante le persone che invece si sono complimentate con William per il comportamento corretto tenuto nei confronti del figlio.

Le loro regole

Kate Middleton e William sono infatti famosi per aver deciso di non seguire l’etichetta reale – soprattutto per quanto riguarda l’educazione dei figli – e di crescerli secondo le loro regole, che ovviamente non sono le stesse di anni fa. Ovviamente i bambini sono sempre bambini, e per quanto di sangue reale è impossibile che non facciano i capricci e non facciano impazzire i genitori: ma sembra che mamma Kate e papà William se la sappiamo gestire benissimo.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky