27 luglio 2017

Cos'hanno a che fare Kendall e Kylie Jenner con i Metallica?

print-icon
Cos'hanno a che fare Kendall e Kylie Jenner con i Metallica?

Qualche tempo fa Kendall e Kylie Jenner hanno realizzato una linea di t-shirt che ha fatto molto discutere per l’accostamento della loro immagine a quella dei più grandi artisti mondiali. Ecco cosa ne pensano i Metallica.

Cos’hanno in comunque Kylie e Kendall Jenner con i Metallica? Sicuramente non c’è in programma una collaborazione o un duetto: ecco cos’è successo.

Le t-shirt della discordia

Nonostante siano molto famose e sempre sulla cresta dell’onda, è anche vero che Kylie e Kendall Jenner spesso sono al centro di polemiche per alcune cose che fanno, considerate non molto rispettose nei confronti delle altre persone. Soprattutto Kendall spesso è stata al centro di attacchi e controversie a causa delle sue pubblicità, che spesso secondo l’opinione pubblica sono state offensive del sentire comune. Accuse che la socialite ha sempre rispedito al mittente, minimizzando ciò che era accaduto. Questa volta Kendall e Kylie Jenner sono finite al centro di una polemica difficile a placarsi: le due ragazze hanno infatti rimesso in vendita – e modificato – delle vecchie t-shirt di alcuni artisti e big della musica mondiale che hanno fatto la storia. Vecchie stampe e t-shirt che erano in circolazione: Kylie e Kendall Jenner le hanno riportate in commercio ma facendo una cosa che non è andata giù ai famigliari degli artisti e ai loro fan. Ossia, hanno stampato le loro facce e i loro post su Instagram sovrapponendoli a quelle dei musicisti, cosa che ha fatto gridare allo scandalo e alla mancanza di rispetto.

Parlano i Metallica

Prima a intervenire in merito alla vicenda è stata la madre di Notorious B.I.G., che ha definito Kylie e Kendall Jenner “disgustose e irrispettose”, e adesso anche il frontman dei Metallica, James Hetfield, ha tuonato contro le due socialite di casa Kardashian. “Immagino che abbiano pensato di poter fare tutto quello che volevano. Per me è disonesto. Abbiamo trascorso una cosa come trentasei anni a lavorare duramente, facendo del nostro meglio per mantenere una connessione con la gente, fare ogni nota per i nostri fan. Non che abbiamo mai fatto qualcosa di sacro o chissà che, ma che almeno mostrino un po’ di rispetto!”, ha detto il leader storico dei Metallica, commentando la t-shirt con il logo dei Metallica e sopra stampato il post Instagram di Kendall Jenner che esce con fare sensuale dalla piscina.

Le scuse di Kylie e Kendall

James Hetfield è solo l’ultimo in ordine di tempo che si è espresso contro Kylie e Kendall Jenner. I legali di Tupac, il rapper assassinato diversi anni fa, hanno detto che avrebbe intentato addirittura una causa legale contro le sorelle Jenner visto l’affronto subito: a tutti, infatti, è sembrato indegno quello che le due ragazze hanno fatto, vanificando il lavoro degli artisti e sfruttando il loro successo per vendere le t-shirt della loro linea. “Non vi siete certo guadagnate il diritto di affiancare le vostre facce a quelle delle icone della musica! Sapevano esattamente cosa stavano facendo. Non sono delle bambine”, ha detto Sharon Osbourne, la moglie di Ozzy. Da parte loro, Kylie e Kendall hanno provato a scusarsi, anche se non si sa se questo gli eviterà delle denunce. “Questi disegni non sono stati ben pensati e ci scusiamo con tutti quelli che si sono sentiti offesi, soprattutto con le famiglie degli artisti. Siamo grandi fan della loro musica e non era nostra intenzione essere irrispettose di fronte ad icone culturali del genere. Utilizzeremo questa opportunità per imparare dai nostri errori”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky