28 luglio 2017

Angelina Jolie: "Le faccende di casa le sbrigava Brad Pitt"

print-icon
Angelina Jolie: "Le faccende di casa le sbrigava Brad Pitt"

Dopo il divorzio vengono a galla tutte quelle piccole incombenze di cui era il nostro compagno ad occuparsi. Lo scopriamo perché rimangono sospese, in attesa, e non c’è più nessuno che le sbrighi. Anche per Angelina Jolie è un periodo di transizione e adattamento alla nuova vita da single. Dopo il divorzio da Brad Pitt, l’attrice si racconta ai microfoni di Vanity Fair.

Angelina Jolie sta cercando di migliorare le sue qualità di casalinga per diventare una presenza trascinante e incrollabile nella vita dei figli. Anche se non è facile, la bella attrice non ha paura di ammetterlo: molti affari di casa li sbrigava Brad Pitt.

Brangelina: 10 anni di simbiosi e poi il divorzio

Angelina Jolie e Brad Pitt hanno vissuto in simbiosi per oltre 10 anni, e nel corso di questo lungo lasso di tempo è sempre stato Brad ad occuparsi di arredamento e cose di casa. Con l’arrivo della nuova super villa da 25 milioni di dollari a Los Feliz, Angelina si è resa conto immediatamente dell’incolmabile vuoto che la separazione aveva lasciato nella sua vita. Per la prima volta è stata lei ad occuparsi del design degli interni, e possiamo solo immaginare che nostalgia si debba provare davanti ad una casa vuota per cui prendere decisioni autonome – per la prima volta dopo 10 anni. L’intervista di Angelina Jolie ha aperto questa e molte altre porte che ci hanno permesso di sbirciare all’interno della vita privata di una delle ex coppie più belle del mondo. Per ovviare al problema dell’arredamento, l’attrice ha incaricato un suo amico interior designer di arredare la sua magione di 1.000 metri quadrati e “di farla carina”. Il risultato è tutt’altro che scontato e di grande impatto visivo, tra drappeggi e sofà raffinati la casa è un incanto. A condividere con lei quest’immensa villa ci sono i suoi 6 figli: Maddox (15 anni), Pax (13 anni), Shiloh (11 anni), Zahara (12 anni) e i gemelli Vivienne e Knox (9 anni). La casa ha naturalmente tutto lo spazio necessario per ospitare una famiglia così giovane e numerosa: tra sei camere da letto e 10 bagni, c’è l’imbarazzo della scelta.

“La nuova casa è per noi un grande passo avanti,” ha confessato Angelina Jolie ai microfoni di Vanity Fair, “Stiamo cercando di restare uniti ed elaborare la situazione come una vera famiglia”. Del resto, la vita con Brad Pitt era molto diversa: adesso, per lei, è iniziata una nuova fase da mamma a (quasi) tempo pieno. “Vorrei soltanto cucinare una buona colazione e tenere in ordine la casa. Queste sono le mie passioni: su richiesta dei miei bambini, sto prendendo lezioni di cucina”. Anche prendere sonno, da quando Brad è andato via, è sempre più difficile: “La sera vado a dormire e mi chiedo se ho fatto un buon lavoro come madre, o è stata solo un’altra giornata normale”.

Un divorzio che fa male

Quando le viene chiesto di confrontarsi con gli eventi che hanno portato al divorzio, Angelina diventa un po’ evasiva. L’attrice si astiene persino dallo scegliere aggettivi che potrebbero in qualche modo peggiorare la situazione. Con non poche difficoltà, Angelina racconta che le cose hanno cominciato a mettersi male nell’agosto del 2016, e ha definito quel periodo come “uno dei più difficili della sua vita”. Solo adesso, sostiene, “la famiglia è riemersa e può respirare aria fresca”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky